Kenzo PE 2018 - L'Officiel
Fashion Week

Kenzo PE 2018

È un mix d'ispirazioni, dall’Asia fino all’America, è un tributo all’auto-espressione, in un momento in cui è importante celebrare la diversità e il pensiero libero.
Reading time 1 minutes

Kenzo Takada lanciò Kenzo Jeans nel 1986, equilibrando un'estetica dal gusto tipicamente nipponico con un materiale, il jeans, proveniente dall'Occidente e dall'America. La collezione Primavera Estate 2018 vuole celebrare questa fusione modernizzandola attraverso gli occhi di chi ora lavora per la maison, americani dalle origini asiatiche impiegati in una maison francese.

Per creare la collezione Memento N°2 del brand sono stati presi dei capi iconici, i kimoni ad esempio, rielaborandoli con elementi estivi, come le stampe hawaiane e i costumi da bagno. Il jeans, celebrato non unicamente a livello estetico ma anche per la sua funzionalità, è presente questa stagione nelle tonalità indigo grezzo e rosso samurai. Per l'uomo sono stati pensati due modelli: uno dal taglio heritage e uno carco. Mentre per la donna sono stati proposti dei modelli a vita alta ed altri boyfriend fit da lavoro. Al jeans sono state abbinate le stampe vintage di KENZO, come la bamboo tiger e la bamboo stripe che appaiono su camicie hawaiane reversibili, abiti, anorak e bluse in rayon.

Tra gli accessori che hanno sfilato il più rappresentativo è la borsa annodata in nylon lucido declinata nei colori del rosso samurai, giada e nero. A completare i look cinture obi, cappelli, zaini, marsupi, tote e colorati sandali in gomma unisex.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati