Fashion Week

Hollywood e clubbing attire secondo Halpern

Un divismo ritrovato in creazioni luccicanti
Reading time 1 minutes

 

Non sarebbe una sfilata di Halpern studio senza palettes. Per serate da red carpet ad alto tasso di eleganza. Sono creazioni seducenti da gran diva quelle di Halpern Studio, brand dell'emergente stilista americano Micheal Halpern, che alla London Fashion Week ha presentato in passerella una collezione Spring Summer 2020 all'insegna del celebrity style e dell'appariscenza. Un tripudio di outfit sfolgoranti in pelle e tessuti lamè in oro, fucsia, viola e bianco ottico in grado di rievocare le atmosfere del patinato club Studio 54 e al glamour hollywoodiano del designer delle star, il compianto Halston. Unica intrusione le stampe a onda che ricordano le onde del mare di Hokusai, per una trasposizione “marina” della divisa tra per le uscire estive. Lunghi abiti scivolati aderenti e con maniche a sbuffo, intercambiati da mini dress con tanto di diademi principeschi e maxi orecchini a corolla brillantinati. E ancora stampe a motivo di foglie tropicali per una novella Madre Natura sexy e seducente. Il pezzo forte? Un maxi trench con micro top e pantapalazzo tutto in pelle dorata. Un tripudio di energia per una ritrovata ed essenziale voglia di femminilità, al di sopra dei trend del momento.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati