Fashion Week

La Spagna va di moda

Ospiti internazionali e new designer sulla passerella di 080 Barcelona Fashion
Reading time 2 minutes

Due sono le parole chiave per descrivere l'inizio di questo 080 Barcelona Fashion: organico e avanguardia.
Come spesso accade nelle Fashion Week meno inflazionate anche qui a Barcelona i designer osano e lasciano libero sfogo alla propria creatività, mixando nelle proprie creazioni i principi personali con l'idea di futuro stilistico che vorrebbero seguire. 
In passerella Nicholas K, parte dei nomi internazionali porta un minimalismo gotico a Barcellona, un nomade urbano che grazie ad accessori, che donano un tocco prezioso a tutta la collezione, e tessuti di ricerca risulta essere interessante. Sonia Carrasco non delude le aspettative date dal suo percorso personale in grandi brand come Céline, facendo sfilare creazioni minimal chic perfetti per la donna contemporanea. 
Attesissimo Mans concept & Menswear che regala "Una notte a Vienna", titolo della collezione, fatta di pezzi sartoriali e tessuti di altissima qualità, adatta a un uomo dandy ma anche a una donna che vuole rubare qualche pezzo, come il cappotto smoking bianco lungo, dall'armadio dell'amato. 
Altra designer selezionata a livello internazionale è Romina Cardillo con Nous Etudions, stilista argentina con una passione della moda come dna famigliare. Romina fa sfilare una sua collezione pulita, ispirata alla natura, ma con volumi oversize e pezzi destrutturati e una capsule super bold e colorata creata per Nike. Tutti i tessuti usati sono vegani per rispettare gli animali. "La capsule per Nike è realizzata con la tecnica del capitonné, mentre la mia collezione è stata creata a mano, le parti plissettate le ho realizzate personalmente. Tengo a sottolineare che tutto è artigianale". La domanda sulla scena stilistica locale sorge spontanea: " Attualmente c'è grande fermento qui, ci sono molti designer. 080 Barcelona Fashion mi ha dato l'opportunità di far vedere la mia collezione è importante per i giovani stilisti come me."

Articoli correlati

Articoli consigliati