Christopher Kane AI 2017 - L'Officiel
Fashion Week

Christopher Kane AI 2017

La seta jacquard si piega e si incrocia con effetto origami per abiti e gonne decisamente moderni, ma adatti per l'ora del tè.
Reading time 1 minutes
/

Per l'autunno-inverno 2017 Christopher Kane immerge la sua romantica passione floreale in un bagno di futurismo, presentando una collezione protesa verso la modernità. Il bagliore della tecnologia ne guida la creatività, che si pervade quindi di tecniche e materiali avanguardistici, sempre però inseriti in un contesto che rievoca atmosfere british. Christopher Kane, con un balzo temporale, ricolloca la tradizione, mostrandocela in una avanzata realtà futuribile. 

La seta jacquard si piega e si incrocia con effetto origami per abiti e gonne decisamente moderni, ma adatti per l'ora del tè. A questi vengono abbinati cardigan che sono decorati da un sovrannumero di tasche che ne percorrono le maniche, così come per i cappotti. Il velcro diventa strumento centrale per creare trasformazini e asimmetrie sulle camicie e i maglioni. La maglieria, a coste, è pensata in colorazioni iridescenti, che definiscono in maniera ancora più marcata il concept futuristico: cardigan e abiti illuminano la passerella, perfettamente coordinati a plissé cangianti in tessuto tecnico nelle sfumature dei toni freddi. La parte finale della collezione diventa glamour, con metallizzazioni e decori in paillettes, che sbocciano in splendenti fiori 3D. Le scarpe sono poi l'intricato risultato di intersezioni di gommapiuma e vernice, sempre in linea con l'approccio innovativo di Kane, con alcuni slanci provocatori, come nel caso delle crocs in versione lusso, con finitura in pelliccia.   

Articoli correlati

Articoli consigliati