Fashion Week

Lo sport di lusso regna da Berluti

Kris Van Assche rivede l’estetica del formalwear per l’autunno inverno 2020
Reading time 1 minutes

Il titolo della sfilata è “it’s a lovely day” ci spiega Kris Van Assche. Una bella giornata nel senso di esaltazione della moda come un qualcosa di bello da vivere, per assaporare l’abito nella sua funzione più immediata: renderci felici. Il concept della collezione Autunno-Inverno 2020 parte da qui, con un messaggio del direttore creativo al suo pubblico “la moda è divertimento”. E si è divertito a mixare i codici storici della maison con la sua visione del guardaroba maschile contemporanea. Sospesi tra abbigliamento formale e sportivo, gli uomini Berluti emergono in rosa fluo e blue elettrico, o in bianco e in arancione per completi doppiopetto e utility coat, da indossare con dolcevita active. Lo sportivo continua a integrarsi con l'artigianale: un cappotto e un caban multi-colori, sempre fluo, sono realizzati interamente con sottili strisce di pelle. La pelle, sempre protagonista, è trattata nelle giacche con la stessa tecnica patina delle calzature Berluti, oppure trapuntata o resa fluida e setosa come il nylon come si vede nei pantaloni jogger. Un blouson verde patinato rimanda alla collaborazione tra la maison di design Pierre Jeanneret e Berluti. A definire il look sono le sneakers gravity, coloratissime, e un omaggio alla scarpa Alessandro la punta del piede a forma di diamante appuntito, inclinato e sottratto all'esagerazione.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati