Eventi

Una serata nell'arte di Valmont

Un cocktail party come degna conclusione della mostra "White Mirror" a Milano
Reading time 2 minutes

Il 3 Dicembre a Milano si è tenuto il cocktail party di Valmont, noto brand di skincare e profumi, in collaborazione con L’Officiel Italia, per festeggiare la conclusione dell'esibizione "White Mirror" di Didier Guillon nel cuore di Brera.
Artista e mecenate, Didier Guillon ha dato vita alla Fondation Valmont a Venezia e a “White Mirror," mostra itinerante che mira a creare un dibattito attorno al confine tra arte e politica.
L'esibizione guarda attraverso uno specchio a due facce per proiettare luce sull'oscurità. (...) Le "maschere" si allontanano e la realtà emerge dall'illusione. Con il suo avvincente lavoro, l'autore Didier Guillon avvia una conversazione significativa e un dibattito al confine tra arte e politica. Usando i movimenti migratori per trasmettere l’interdipendenza delle anime alla deriva attraverso la nostra società, Didier Guillon ci mostra che non esiste un chiaro confine tra l’osservatore e l’osservato, tra terre di esilio e terre di accoglienza, ma piuttosto una "foresta di ombre misteriose in cui anime bianche perdute mormorano le loro gioie e dolori". La mostra si presenta come una foresta bianca popolata da totem in cartone alveolare e maschere di cartapesta. Volti bianchi e oro, tutti identici, che fissano il visitatore... o forse no. Posate per terra delle palle dorate che sono create con i fogli termici in cui vengono avvolti i migranti al loro sbarco per riscaldarli. Nel dedalo di totem per tutta la serata una violinista ha incantato i presenti con melodie classiche e contemporanee, facendo entrare il pubblico in un universo extratemporale.
Al primo piano della galleria è stato possibile testare le fragranze di Valmont, il cui ricavato andrà a sostenere Save The Children. Tantissimi gli ospiti accorsi alla serata, incuriositi dalla mostra e per sostenere la Onlus.
In conclusione dell’esibizione, alcuni studenti che fanno parte del progetto "Illuminiamo il Futuro" di Save the Children sono stati invitati a esprimere su 10 dei totem, la loro interpretazione della mostra.  Il più creativo verrà esposto nella sede della Fondation Valmont a Venezia.

 

La serata

Articoli correlati

Articoli consigliati