eventi

Soulmates – Il Romanticismo Oscuro della Berlino Est

Fino al 21 Luglio, mostra site-specific del fotografo berlinese (e storico bouncer del Berghain, ndr) Sven Marquardt

Il Tempio del Futuro Perduto, centro culturale indipendente situato negli spazi abbandonati e rigenerati della Fabbrica del Vapore, cura ed ospita la mostra intitolata "Soulmates – Il Romanticismo Oscuro della Berlino Est", un’occasione unica per conoscere da vicino uno dei personaggi più influenti e conosciuti della scena artistica contemporanea tedesca.

Si tratta, infatti, del fotografo Sven Marquardt, che condividerà il suo sguardo sulla realtà dell'essere umano attraverso un'ampia selezione dei suoi scatti provenienti dalle diverse fasi del suo percorso artistico: testimonianze concrete, insomma, degli ambienti della Berlino pre e post-caduta del Muro. La sua poetica si muove tra bianco e nero, scale di grigi e contrasti decisi, mentre le sue immagini raccontano di un amore viscerale per la fotografia tra soggetti e spazi che riconducono a visioni mistiche e paesaggi oscuri. L’obiettivo della macchina fotografica coglie momenti solenni che vengono percepiti come sacrali: personalità e sguardi provenienti dal reale vengono infatti utilizzati per raccontare l'astratto. Gli scatti di Sven appaiono dunque come moderne icone di santi, martiri o madonne che, scrutando nell'anima, restituiscono allo spettatore un forte impatto emotivo. 

Oltre alla vasta selezione di scatti, sarà presentata in anteprima nazionale anche "Black Box", installazione audiovisiva che dialoga con il ritmo e la malinconia delle sonorità techno ed ambient di Marcel Dettmann.

Sven_4.jpg
Sven_3.jpg
Sven_1.jpg
Sven_5.jpg
Sven_2.jpg

Articoli correlati

Articoli consigliati