Eventi

Rossini ad alta quota

Skyway Monte Bianco celebra il compositore di Pesaro
Reading time 3 minutes

Scoprire Skyway Montebianco, funivia sita a Courmayeur, in una notte d'inverno con Rossini in sottofondo rende il tutto ancor più magico. 

La musica, la neve, le montagne incorniciano alla perfezione una serata dedicata al compositore di Pesaro, che ha scelto la Valle d'aosta come trait d'union geografico fra la Francia e l'Italia, fra Parigi e la sua città natale, luoghi tanto amati da Gioacchino Rossini. Per celebrare al meglio il 150 anni della morte del compositore si è tenuta una serata nata dal desiderio di diffondere la "Rossini mania", che ha coinvolto cantanti, musicisti, attori e 4 chef di fama internazionale: Bobo Cerea, 3 stelle Michelin, anima del ristorante “Da Vittorio”, Moreno Cedroni, 2 stelle, chef della Madonnina del Pescatore di Senigallia, il franco-vietnamita Robert Vifian, chef-sommelier del parigino Tan Dinh e Agostino Buillas, del Café Quinson, 

A fare gli onori di casa Skyway Montebianco che non è solo una funivia, è un’idea: avvicinare l’uomo alla montagna e al cielo, allargare gli orizzonti e superare i confini. Una meraviglia tecnologica di ingegneristica italiana che offre un’esperienza di viaggio indimenticabile, in grado di coinvolgere tutti i sensi, accompagnandoli verso il punto più vicino al Monte Bianco, per arrivare là dove lo sguardo si perde. Situate a Courmayeur, nel cuore delle Alpi della Valle d’Aosta, le nuove funivie del Monte Bianco - inaugurate a giugno 2015 - non sono un semplice mezzo di trasporto, ma sono il modo più sensazionale e più veloce di raggiungere il punto più vicino alla cima del Monte Bianco e la maestosità dei ghiacciai, da cui partono percorsi alpinistici e fuori pista che collegano la regione con la Francia e la Svizzera. Le quattro cabine, dalla linea sobria e di forma semisferica, sono strutture panoramiche che ruotano delicatamente a 360° durante tutta la salita, offrendo una vista unica sul Gigante d’Europa e sulle vette circostanti come il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso, accompagnando i visitatori fino all’ultima stazione a 3.466 metri in soli 15 minuti in un crescendo di emozioni da vivere in una dimensione straordinaria, in equilibrio tra terra e cielo. Skyway Monte Bianco consente a tutti di vivere un’esperienza unica in cui si combina alla perfezione la meraviglia della natura e quella della tecnologia.

 

Se a Natale volete regalare la montagna i gift box di Skyway Monte Bianco faranno al caso vostro. 

Le preziose Gift Box Experience Skyway Monte Bianco racchiudono un concept unico in un packaging dal design contemporaneo che conquista al primo sguardo: nate dal genio creativo di Matteo Ragni, le box vogliono ricreare una finestra anticipatrice dello spettacolo mozzafiato e dell’esperienza che si andrà a vivere grazie al buono regalo, donando corpo e materia a un sogno ancora intangibile. Ciò è reso possibile grazie all’ideazione di una scatola magica tridimensionale attraverso l’utilizzo di più sagome e uno sfondo a specchio che rende protagonista l’osservatore.

Le idee regalo natalizie di Skyway Montebianco sono disponibili nel mercatino di Natale di Aosta e sono custodite all’interno della funivia che ha fatto la storia del Monte Bianco. Perché il Natale è prima di tutto memoria.

Articoli correlati

Articoli consigliati