eventi

New spring, COS @ Salone del Mobile

by L'Officiel Italia
11.04.2017
COS ha celebrato la collaborazione stretta con Studio Swine con un evento presso il Cinema Arti.

Il duo creativo si è lasciato ispirare da molteplici elementi, come il festival giapponese che celebra la fioritura primaverile degli alberi di ciliegio (Sakura), la location stessa, il Cinema Arti, e la città di Milano. E' stato realizzato un albero metallico che emette bolle di vapore nebulizzato e sapone, regalando ai visitatori un’esperienza coinvolgente e multi-sensoriale.

Hanno partecipato all'evento,tra gli altri: Marie Honda (COS Managing Director), Karin Gustafsson (Creative Director), Azusa Murakami e Alexander Groves (Studio Swine), Alex Mustonen, Ron Arad, Moritz Waldemeyer, Stephen Burks, André Fu, Marco Balich, Emiliano Salci e Britt Moran (Dimore Studio), Edward Buchanan, Emily Marant, Carolina Castiglioni e Federico Ferrari, Piergiorgio Robino, Lucia Mantero, Sergio Tavelli e Nìcola Winspeare Guicciardi.

 

COSxStudio Swine_ AndrÇ Fu_091__NIN_2360.JPG
André Fu
COSxStudio Swine_Alex Mustonen_ TAN_3940.JPG
Alex Mustonen
COSxStudio Swine_Alexander Groves;Azusa Murakami_TAN_3731.JPG
Alexander Groves e Azusa Murakami
COSxStudio Swine_Azusa Murakami;Alexander Groves_NIN_2123.JPG
Alexander Groves e Azusa Murakami
COSxStudio Swine_Alexander Groves;Azusa Murakami; AndrÇ Fu__TAN_3751.JPG
Alexander Groves, Azusa Murakami e André Fu
COSxStudio Swine_Azusa Murakami;Alex Mustonen.JPG
Alex Mustonen e Azusa Murakami
COSxStudio Swine_Azusa Murakami;Alexander Groves;Ron Arad_NIN_2176.JPG
Azusa Murakami, Alexander Groves e Ron Arad
COSxStudio Swine_Azusa Murakami;Ron Arad_TAN_3927.JPG
Azusa Murakami e Ron Arad
COSxStudio Swine_Britt Moran;Ugo Perillo_TAN_3953.JPG
Britt Moran e Ugo Perillo
COSxStudio Swine_Edward Buchanan_NIN_2329.JPG
Edward Buchanan
COSxStudio Swine_Elio Messi_NIN_2183.JPG
Elio Messi
COSxStudio Swine_Emiliano Salci_TAN_3873.JPG
Emiliano Salci
COSxStudio Swine_Emiliano Salci;Lucia Mantero_TAN_3863.JPG
Emiliano Salci e Lucia Mantero
COSxStudio Swine_Emily Marant_TAN_3800.JPG
Emily Marant
COSxStudio Swine_Federico Ferrari;Carolina Castiglioni_NIN_2276.JPG
Federico Ferrari e Carolina Castiglioni
COSxStudio Swine_Francesco Fanari;Alessandra de Tomaso;__TAN_3746.JPG
Francesco Fanari e Alessandra de Tommaso
COSxStudio Swine_Georgia Talaiporou_TAN_3783.JPG
Georgia Talaiporou
COSxStudio Swine_Gianluca Reina_TAN_3770.JPG
Gianluca Reina
COSxStudio Swine_Graziano Della Nebbia_NIN_2400.JPG
Graziano Della Nebbia
COSxStudio Swine_Karin Gustafsson;_TAN_3714.JPG
Karin Gustafsson
COSxStudio Swine_Lucia Mantero_TAN_3852.JPG
Lucia Mantero
COSxStudio Swine_Marco Balich_TAN_3851.JPG
Marco Balich
COSxStudio Swine_Marie Honda_TAN_3720.JPG
Marie Honda
COSxStudio Swine_Marie Honda;Karin Gustafsson_NIN_2212.JPG
Marie Honda e Karin Gustafsson
COSxStudio Swine_Moritz Waldemeyer_TAN_3815.JPG
Moritz Waldemeyer
COSxStudio Swine_Nçcola Winspeare Guicciardi_TAN_3788.JPG
Nìcola Winspeare Guicciardi
COSxStudio Swine_Piergiorgio Robino;__TAN_3824.JPG
Piergiorgio Robino
COSxStudio Swine_Ron Arad_NIN_2156.JPG
Ron Arad
COSxStudio Swine_Sara Waka_TAN_3798.JPG
Sara Waka
COSxStudio Swine_Sergio Tavelli_NIN_2204.JPG
Sergio Tavelli
COSxStudio Swine_Simone Baudo; Laura Lombardi_NIN_2381.JPG
Simone Baudo e Laura Lombardi
COSxStudio Swine_Stefano Paleari;Riccardo Casiraghi_TAN_3830.JPG
Stefano Paleari e Riccardo Casiraghi
COSxStudio Swine_Stephen Burks_TAN_3896.JPG
Stephen Burks

COS, fin dalla prima partecipazione del 2012 al Salone del Mobile, anno in cui il brand è approdato in Italia, ha cercato menti creative dell'ambiente che potessero rappresentare la sua filosofia. Il primo anno ha visto la realizzazione di un temporary store in collaborazione col giovane designer Gary Card, nel quartiere di Lambrate. Con il successo avuto dopo la prima edizione, COS ha deciso di partecipare anche l’anno successivo, insieme al duo francese Bonsoir Paris. Nel 2014 il brand ha collaborato con il noto designer giapponese Nendo, che  ha realizzato un’installazione a partire da uno dei classici di COS: la camicia bianca. Nel 2015 il duo americano Snarkitecture, ha dato vita ad un'esperienza coinvolgente, servendosi di migliaia di metri di nastro bianco;  mentre nel 2016 il designer Sou Fujimoto ha realizzato una  “Foresta di Luce” utilizzando, appunto, la luce come forma di architettura. Una storia di moda e design, magia e meraviglia quella di COS alla Design Week che anno dopo anno, edizione dopo edizione, non finisce mai di stupire. 

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati