eventi

"Be Anartist", Etnia Barcelona

Etnia Barcelona lancia la campagna "Be Anartist" che con un gioco di parole si ispira alle icone del cinema e dell'arte, attraverso gli scatti realizzati dal fotografo Biel Capllonch.
Reading time 1 minutes

Etnia Barcelona lancia la campagna "Be Anartist"; con un gioco di parole si ispira alle icone del cinema e dell'arte attraverso gli scatti realizzati dal fotografo Biel Capllonch (legato da diversi anni alla realtà del festival Sonar e divenuto ben presto famoso per la sua estetica anti-convenzionale) e presenta collezioni differenti per personalità "diverse". "Originals" per i puristi, "Advance" per i geek, "Vintage" per i più romantici e le capsule collection per i più arditi; artisti del calibro di Araki, McCurry, Klein e Basquiat hanno ispirato le creazioni dedicate agli amanti dell'arte e della fotografia. Ad accompagnare le immagini un manifesto, o meglio, un decalogo Anartista, composto da 11 comandamenti che ribadiscono l'identità di Etnia Barcelona. Il brand di occhialeria made in Spagna è colore, cultura e qualità e con la campagna "Be Anartist" promuove la creatività e la libertà di esprimersi in contrasto con i valori stereotipati di una società omologante e che ci vuole tutti uguali. 

I riferimenti cinematografici richiamano le scene iconiche di film che hanno fatto la storia, come "Arancia Meccanica", "Il grande Lebowski", "Pulp Fiction" o "Il Pianeta delle Scimmie", oltre ai numerosi omaggi a registi di fama internazionale, di ieri e di oggi, come Hitchcock, Lynch, i fratelli Coen e Kubrick. Comun denominatore: gli "Anartisti" indossano gli occhiali Etnia Barcelona.

www.etniabarcelona.com

/

Articoli correlati

Articoli consigliati