Design

MammaFotogramma e Cassina

by Arianna Chierici
10.04.2017
Lo studio MammaFotogramma sviluppa l’interaction design di Cassina 9.0, l’installazione firmata da Patricia Urquiola per celebrare il 90° anniversario di Cassina, in occasione del Fuorisalone alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano.

Il 90° anniversario di Cassina viene celebrato in occasione del Fuorisalone 2017 con un manifesto per il futuro: Cassina 9.0. L’installazione site-specific, firmata da Patricia Urquiola, è una esplorazione giocosa che fa riferimento, come nel linguaggio informatico, al progresso e all’evoluzione come necessaria risorsa per reinterpretare l’eredità storica dell’azienda. L’interaction design del progetto è stato sviluppato da MammaFotogramma, studio creativo multimediale che intreccia innovazione ed espressioni artistiche. Sua, con Ilaria Vergani Bassi, pure la direzione artistica dei contenuti interattivi.

Nella prima parte, permeata da tinte rosa, la realtà virtuale si innesta nella dimensione reale. All’interno di ambienti domestici riconoscibili, il visitatore si relaziona ai prodotti di Cassina tramite esperienze interattive inaspettate, coinvolgenti ed ironiche, che vanno mutando. La presenza di opere dell’Archivio di Cassina rafforza il concetto del passato come fondamento per costruire il futuro. Inoltre, vi troviamo tre lavori di Ettore Tripodi, che è anche l’autore dei bozzetti del progetto multimediale: un disegno a tempera su carta e un’opera in ceramica dipinta della serie “Diario di un naufrago” e il disegno a tempera su carta “Grande grotta”, tutti tratti dal “Museo della civiltà che dimentica” e ispirati ad alcune ricerche letterarie compiute dall’artista sui concetti di storia, memoria e deriva.

MammaFotogramma interaction design visuals sketches by Ettore Tripodi _Cassina 9.0_Fuorisalone 2017_1.jpg
MammaFotogramma interaction design visuals sketches by Ettore Tripodi, Cassina 9.0, installation
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_2.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_4.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_15.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_17.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_18.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_19.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio
Ilaria Vergani Bassi_MetaSpace Hybridization_1.jpg

Il percorso prosegue in una realtà parallela di colore verde, dove i visitatori indossando dei visori possono immergersi in un viaggio temporale nella storia di un ipotetico esopianeta della nostra galassia. I paesaggi virtuali del film VR della visual artist Ilaria Vergani Bassi, “MetaSpace Hybridization”, si trasformano in un ciclo continuo.

Ilaria Vergani Bassi_MetaSpace Hybridization_1.jpg
MetaSpace Hybridization, Ilaria Vergani Bassi, film VR, 2017
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_11.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio
MammaFotogramma_Cassina 9.0_photo credit The Knack Studio_14.jpg
Installation view, Cassina 9.0, curated by Patricia Urquiola, interaction design by MammaFotogramma, Fuorisalone 2017, photo credit The Knack Studio

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati