Design

La tavola primaverile, quali piatti scegliere

Come realizzare uno styling primaverile con le collezioni più interessanti di piatti di design.
Reading time 3 minutes

La primavera sta tornando e con lei la voglia di dare un tocco di colore alla mise en place. Che sia per una cena formale oppure per un appuntamento conviviale con familiari e amici, la tendenza parla chiaro: la tavola primaverile è eclettica.

A cominciare dal tovagliato, si gioca con tessuti ricercati e texture floreali, così come runner leggeri e table-mat con geometrie semplici. Le ispirazioni tropicali vivono ancora il loro momento, grazie a decori e pattern raffinati dalle cromie decise, mentre lettering e disegni alimentari colorano le porcellane ispirate alla tradizione gastronomica italiana.

Per fare colpo sugli ospiti e decorare una perfetta tavola primaverile, non resta che scegliere tra queste bellissime collezioni di piatti di design:

La Menagerie Ottomane, Les Ottomans

/

Le ménagerie erano collezioni di animali che si potevano trovare nei sontuosi palazzi dei sultani: veri e propri giardini zoologici ricchi di specie esotiche. Con la collezione La Menagerie Ottomane, i piatti in porcellana di diametro 21 e 28 cm disegnati da Bertrando Di Renzo diventano delle vere e proprie finestre sul mondo, per sognare attraverso lo sguardo degli eleganti animali raffigurati su sfondi naturali.

Costantinopoli Line , Les Ottomans

/

Disegnata dall’artigiano e interior designer Vito Nesta, questa collezione riporta i commensali nelle atmosfere dell’epoca ottomana, grazie al segno grafico centrale (un’elaborazione delle cupole di una moschea di Istanbul), circondato da illustrazioni di animali in movimento. Elegante il piatto pavone, perfette per stupire gli ospiti con un tocco di ironia le versioni scimmia ed elefante.

Tawus, Les Ottomans

/

I piatti in ceramica ideati da StudioPepe per Les Ottomans sono un’interpretazione contemporanea delle tradizioni Ottomane. I segni grafici e le texture sono infatti rappresentate da Arianna Lelli Mami e Chiara Di Pinto con il loro tipico stile di design, accostando in modo impeccabile diverse tonalità di blu, verde e corallo.

Bel Paese, Bitossi Home

/

L’eclettico brand toscano Bitossi Home ha presentato quest’anno la collezione di piatti Bel Paese, un omaggio alla tradizione riletto in chiave originale attraverso l'accostamento di materiali e colori inediti. Per rompere lo schema classico della tavola senza perdere il legame con il passato, Sam Baron ha riportato sui piatti le grafiche delle veline con cui si avvolgeva la frutta, impreziosendole per esaltare l’immaginario della cultura gastronomica italiana.

Oiva, Marimekko

/

Nel 2019 la collezione Oiva di Marimekko, una linea intramontabile per la tavola, compie dieci anni. Realizzata dal designer Sami Ruotsalainen, rispecchia lo stile audace delle stampe del brand, ideale per rompere gli schemi classici della tavola e renderla vivace con importanti accenti di colore. Un segno più che mai attuale, da sfoggiare come protagonista nella mise en place della tavola primaverile.

Le Printemps, ILARIA.I

/

La tavola di ILARIA.I si ispira al profumo delle essenze floreali, alle passeggiate nelle giornate di sole e alla rinascita. Con Le Printemps, collezione di piatti che riporta il lettering tipico della giovane designer emiliana, i segni grafici rendono contemporaneo il tema floreale e si arricchiscono di campiture geometriche sui toni pastello. Perfetti per evocare la freschezza di un pic-nic primaverile all’aria aperta.

Articoli correlati

Articoli consigliati