Beauty

Il profumo della neve al sole

Trascrizione olfattiva dello scintillio del sole sulla neve, Soleil Neige, l’ultimo profumo della collezione Private Blend di Tom Ford Beauty, gioca sull’incontro tra brivido e luce. Una fragranza easy to wear, immediatamente addictive
Reading time 3 minutes

Una distesa innevata sfavillante sotto il sole, l’aria tersa, ghiac- ciata, che punge le narici, il cielo azzurrissimo, di smalto. L’attimo sospeso, prima di iniziare una discesa sugli sci. Ma anche l’atmosfera intima, ovattata dell’après-ski, la sensazione di calore della legna che brucia in un camino. Per Private Blend Soleil Neige, Tom Ford è partito da un moodboard preciso, l’atmosfera esclusiva di Courchevel e Megève, nelle Alpi francesi. Non per nulla è a Courchevel 1850 che Bernard Arnault ha aperto il suo primo hotel Cheval Blanc, ed è sempre a Courchevel che vi è l’unico Aman Resort di montagna in tutta Europa, Le Mélézin. Connaturata a Soleil Neige c’è anche un’immagine precisa di donna: iperglamorous, maglione bianco a collo alto, occhialoni da sci specchiati, abbronzatissima, lab- bra rosa, occhi perfettamente truccati. Una bellezza racée tra Veruschka e Patti

Hansen, che sembra uscita da uno shooting sulla neve di Mike Reinhardt negli anni ʼ70. E proprio a Courchevel è stata lanciata la fragranza, con unʼexperience di tre giorni che ha coinvolto vari in- fluencers internazionali. La prima impressione di Soleil Neige: un brivido ghiacciato, reso dal bergamotto e i semi di carota. Poi si afferma il cuore floreale di gelsomino grandiflorum, karma flor (una molecola di sintesi che evoca i fiori bianchi) e rosa turca. Il drydown è avvolgente, sottilmente sensuale, e trasmette la sensazione di calore del sole in un mix di miele, benzoino del Laos, muschio e vaniglia. Una fragranza fresca ma persistente, che si può rendere ancora più intensa utilizzandola insieme a Soleil Neige Shimmering Body Oil, un olio setoso che si fonde immediatamente sulla pelle iridandola di riflessi ghiaccio, grazie alle microparticelle di foglia di platino della formula. Un prodotto attesissimo da make up artists e beauty junkies, già addicts dellʼeccezionale effetto cancella imperfezioni dellʼolio dorato di Soleil Blanc. Se in quel caso lʼimpressione risultante era di leggera abbronzatura, qui il risultato è ancor più sofisticato, perfetto per esaltare gambe e décolleté soprattutto con la luce artificiale della sera. Puro Tom Ford anche la collezione trucco in edizione limitata, a distribuzione iper esclusiva presso la boutique Tom Ford di via Verri e la Rinascente Duomo di Milano. Se gli Eye Color Quad sono imbattibili nel loro accostamento di textures sheer, shimmer e mat, i Glow Sticks in due tonalità sono diventati degli instant cult, con la loro consistenza cremosa, che si fonde perfettamente sulla pelle, ideale per esaltare gli zigomi, aggiungere un tocco di colore sulle guance, illuminare lʼarcata sopraccigliare, praticamente a prova di errore. E sono da collezione i sei Lip Balm mini formato, facili da infilare anche in una clutch da sera. In tonalità estremamente naturali e con una consistenza altamente protettiva a base di burro di cacao e di burro di monoï.

Articoli correlati

Articoli consigliati