Come iniziare il 2018 nel modo giusto? - L'Officiel
beauty

Come iniziare il 2018 nel modo giusto?

Abbiamo chiesto a due eminenti specialisti del corpo e della mente i loro suggerimenti per vivere al meglio
Reading time 3 minutes
Hoelenn Bourdon, praticante del Metodo Feldenkrais, kinesiologo, personal trainer e benessere

La nostra postura è un elemento fondamentale per la qualità della nostra vita. Attraverso essa, è in gioco sia l'immagine che diamo di noi sia la qualità della nostra salute. Quindi, come prendersene cura e migliorarla? 

La respirazione: si mette in movimento tutto il nostro corpo. Un respiro "bloccato" metterà in tensione il nostro corpo, mentre una respirazione fluida e leggera contribuirà tra l'altro anche al rilassamento muscolare.

La consapevolezza: secondo alcuni, non siamo consapevoli della nostra postura e siamo spesso sorpresi dal divario che esistere tra la nostra opinione e la realtà. L'obiettivo del Metodo Feldenkrais è quello di aiutare ad accrescere questa consapevolezza per un migliore autocontrollo e quindi una migliore organizzazione della postura ogni giorno.

Il corpo: ogni movimento, ogni tensione ha un effetto sul corpo. Prendendovi cura della vostra postura migliorerete notevolmente la qualità della vita, un investimento sul futuro. 

Diana Bourel-Toral, insegnante di yoga e terapeuta transpersonale, la sua arte di auto-guarigione combina la guarigione multidimensionale con yoga, ritiri di benessere e consultazioni

L'attività contemplativa, la meditazione e lo yoga possono avere solo un impatto secondario su come vivete la vostra permanenza a St. Barts. Quindi, cosa rende un posto felice?

Lasciarsi andare: fate un passo indietro sulla vostra personalità e sulla vostra storia personale. Che cosa è lo Zen?  Consiste nel non adulare il tuo ego e scegliere di vedere al di là della cortina di fumo che si manifesta. Pensateci. Siamo continuamente sotto pressione per diventare "qualcuno". Non cadete in questa trappola in vacanza, altrimenti tornerete più stanchi di quando siete partiti. Qui, non c'è bisogno di lottare per un tavolo al ristorante o per riservare un piccolo spazio sulla spiaggia. Nel 1980, quando ancora i turisti erano ancora rari, i Rockefeller, Rothschild e altre celebrità avventurose del tempo venivano a St. Barts per il massimo del lusso... essere se stessi.

Abbandonare le ambizioni: smettete di ottimizzare il vostro tempo. Date ai vostri sensi, al sistema nervoso e immunitario il tempo per sbarazzarsi del ritmo frenetico della città e delle prestazioni. Una volta rinunciato all'ambizione di fare tutto velocemente, si ha la possibilità di ascoltare il proprio corpo che ti dirà di aver bisogno di un pisolino, di calma e certamente di una disintossicazione digitale. Questi primi giorni al sole ti aiutano a lasciare la tua armatura della città per pensare solo a respirare. Purifica te stesso per il tuo cuore, per le ghiandole surrenali e per il tuo sistema energetico. Riavviando te stesso, rinnovi spontaneamente la tua creatività. Quindi concediti il ​​tempo per giocare, sognare e ricaricarti.

Crogiolarsi nella bellezza:  St. Barts offre panorami mozzafiato. Lasciate che i colori, gli orizzonti e i movimenti dell'isola stimolino i vostri sensi. La mia prima guida spirituale ha detto che uno dei motivi per cui le donne sono così forti è che la nostra bellezza può ammorbidire anche il karma pesante. È un po' il ruolo che gioca St. Barth. Lasciate che la bellezza vi calmi. Mentre godete della bellezza naturale che vi circonda, non dimenticate di aprirvi al mondo interiore.

Articoli correlati

Articoli consigliati