Beauty

Come farsi una perfetta manicure

Siete così abituate a frequentare i nail bar da essere terrorizzate all’idea di tentare la manicure fai da te? Piccola guida step by step
Reading time 1 minutes

La perfetta manicure inizia… la sera prima, con uno scrub alle mani seguito da un generoso impacco di crema nutriente (o della classica 8 Hours di Arden), da lasciar assorbire tutta la notte utilizzando guanti protettivi di cotone. Non siete così perfezioniste? Partite comunque dallo scrub, e rimuovete col solvente qualsiasi traccia di smalto applicato in precedenza. Decidete la forma e la lunghezza da dare all’unghia e procedete a tagliare e limare fino a raggiungere un risultato omogeneo. Limitatevi a respingere le cuticole con il bastoncino di legno, senza mai tagliarle. E ora piazzatevi su una superficie piana davanti al computer o alla tv con la vostra serie preferita, perché per un buon risultato è fondamentale non avere fretta. Applicate il base coat, lasciatelo asciugare per un paio di minuti, e poi applicate il colore, con una pennellata verticale al centro e poi 2 laterali, in modo da coprire l’intera superficie. Il pennello va pulito dell’eccesso di smalto prima di toccare l’unghia. Aspettate 10 minuti prima di applicare il secondo strato. Finite sempre con il top coat, da riapplicare tutti i giorni, insieme a un prodotto più ammorbidente per le cuticole. Lasciate asciugare rimanendo con le mani immobili per 30/40 minuti Eventuali sbavature di smalto sulle dita vanno cancellate alla fine con un cotton fioc imbevuto di solvente.  

Articoli correlati

Articoli consigliati