beauty

#beautyinspo: 5 modi per fare la treccia

Raccolti alternativi per le alte temperature
Reading time 1 minutes

Il caldo e l'estate portano tutte le donne a cercare soluzioni creative per acconciare i capelli: la treccia è una delle più amate, pratica ma creativa allo stesso tempo, un evergreen amatissimo. 

Ecco 5 soluzioni differenti per portare una delle pettinature più amate dell'estate e come realizzarle. 

La treccia da un lato: fate una coda bassa, poi  prendete una piccola ciocca di capelli all'esterno di una delle due ciocche più grandi e portatela verso l'interno dell'altra ciocca grande. Ripetete quindi  l'operazione dall'altro lato. Chiudete la coda con un elastico. Ovviamente più viene lasciata morbida più creerà un effetto messy très cool. 

Treccia attaccata alla testa si realizza raccogliendo i capelli che compongono le tre ciocche a mano a mano che si procede nell'intreccio, cioè non si separano dalla massa.

Due trecce: concettualmente è come creare due trecce laterali, l'effetto però è di sicuro impatto. 

Treccia alta: da realizzarsi dopo 24h dall'ultimo shampo, partendo da una ciocca sulla sommità del capo, che verrà divisa in tre, intrecciare i capelli, facendo attenzione a tirarli in modo da farli rimanere attaccati allla nuca. 

The Milkman Braid: van fatte due normali trecce, farle passare dietro alla testa, blocca il tutto con forcine. 

Articoli correlati

Articoli consigliati