Be Well

Dieta per abbronzatura, i cibi migliori per la tintarella perfetta

Pomodori, albicocche, ma anche salmone e olio extravergine di oliva: le mosse della pelle baciata dal sole
Reading time 2 minutes

Dieta per abbronzatura = il modo più efficace per assicurarsi una tintarella perfetta, durevole, senza eritemi. Un miraggio? Assolutamente no, basta affidarsi ai cibi giusti per fare il pieno delle vitamine necessarie per una pelle dorata cotta a puntino, capaci di rendere l'abbronzatura luminosa e uniforme. Va da sé, quindi, che questa non è affatto una dieta dimagrante, si tratta, piuttosto, di qualche consiglio alimentare da introdurre nella propria routine quando il momento dell'esposizione solare si avvicina. Il consiglio? Cominciate a consumare regolarmente gli alimenti giusti circa un mese prima delle vacanze, così l'abbronzatura sarà perfetta. Passo dopo passo, i cibi migliori da inserire nella dieta per abbronzatura.
 

Dieta per abbronzatura: vitamina A
 

L'importanza della vitamina A, nella ricerca della tintarella perfetta, è fondamentale. Ha infatti la caratteristica di stimolare la melatonina e, quindi, di favorire l'abbronzatura. Largo, quindi, a cibi che ne contengono in grande quantità, il che vuol dire tutta la frutta e la verdura gialla e arancione come le albicocche, il melone, le carote e, non ultime, le pesche. Tutti ingredienti molto ricchi di betacarotene, valido alleato nell'abbronzatura.
 

Dieta per abbronzatura: cibi ricchi di licopene
 

A farla da padrone nella dieta per abbronzatura sono i cibi rossi, ricchi di licopene che, in poche parole, aiuta le lunghe esposizioni al sole. Gli alimenti rossi da preferire sono l'anguria, buonissimo frutto della stagione estiva, ma anche le fragole e la verdura con i peperoni e i pomodori. L'alimentazione migliore per assicurarsi una tintarella sana e durevole.
 

Dieta per abbronzatura: Omega 3 e vitamina E
 

Abbronzarsi bene, in modo uniforme e senza eritemi è possibile solo se, insieme alla crema protettiva, si rende la pelle più elastica. In questo senso i cibi migliori sono quelli caratterizzati da un elevato contenuto di omega 3 e omega 6, in grado di mantenere i tessuti più giovani e in salute. Spazio, quindi, al salmone, alle mandorle, ai semi di lino, al latte e anche all'olio extravergine di oliva, carichi di vitamina E e dalle proprietà antiossidanti.
 

Articoli correlati

Articoli consigliati