arte

#talkingwith Davide Balula

by L'Officiel Italia
27.09.2017
Campane di vetro immerse in una dimensione ciclica che fungono da contenitore per gli avanzi di cibo, metal dector, sfere in ferro per percepire la gravità e il peso ma anche stampe su tele di lino realizzate con i carboni di legni bruciati. Questa è l’ultima mostra di Davide Balula, che offre al pubblico uno spunto di riflessione sull'universo della percezione.
Davide Balula X L'Officiel

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati