arte

Since our stories all sound alike

La prima mostra italiana di Sári Emberi sarà allestita all'interno della Galleria Campari.
Reading time 2 minutes

La Galleria Campari presenta Since our stories all sound alike, la mostra italiana di Sári Emberi, la vincitrice della prima edizione del Campari Prize Art 2017. Il premio, indetto dal gruppo Campari in collaborazione con Artissima - la rinomata fiera d'arte contemporanea - ha ufficialmente sancito l’inizio di una stimolante partnership triennale.

Dopo la premiazione avvenuta a novembre durante Artissima, la seconda tappa del progetto prevede l’esposizione delle opere dell’artista vincitrice all’interno della Galleria Campari.

Alla fine del mese di maggio infatti, la curatrice Ilaria Bonacossa, direttrice di Artissima, insieme alla sua assistente Michela Murialdo, allestiranno Since our stories all sound alike dell’artista ungherese. L'esibizione raccoglierà opere inedite della poliedrica artista realizzate in ceramica, pietra e marmo con volumi e forme che ricordano il volto umano. Partendo dal suo racconto personale ha ridisegnato la storia della collettività, sottolineando l'importanza e la necessità di tramandarla ai posteri.

La location esclusiva, per l’occasione, sarà adornata con un grande tendaggio ceruleo – a mo’ di sfondo teatrale - creando un ambiente privato per concedere allo spettatore la possibilità di scoprire le opere dell’artista e al contempo spingerlo ad una profonda riflessione sul passato, suscitando alcune domande sul ruolo, l’influenza e il potere degli oggetti nella società contemporanea.

 

 

Cosa: Mostra - Since our stories all sound alike
Dove: Galleria Campari
Quando:  23 maggio al 9 settembre 2018

 

Cosa: Artissima - 25 years  
Dove:Torino
Quando: Dal 2 al 4 novembre 2018

 

Articoli correlati

Articoli consigliati