arte

Respira

by Arianna Chierici
29.06.2017
Daniele Puppi per la Galleria Borghese: un respiro che attraversa il percorso espositivo al pian terreno e si scaraventa con violenza all’esterno come un urlo straniante che si riverbera in tutta Villa Borghese.

L’inaugurazione della mostra sonora di Daniele Puppi per Galleria Borghese costituisce una nuova tappa del programma “commissioni contemporanee” ed è la prima delle mostre che celebrano i 20 anni della riapertura al pubblico di uno dei musei più belli e importanti al mondo, restituito all’Italia dopo importanti restauri.

Spesso l’orecchio vede e l’occhio sente. Attraverso queste parole Daniele Puppi definisce il proprio approccio alla creazione artistica: un rimescolamento dei sensi che in Respira diviene un ribaltamento dimensionale, in cui l’esterno entra tra le sale seicentesche della Galleria e l’interno si proietta all’esterno, riverberandosi nel parco che lo circonda.

b.jpg
d.jpg
dp_5354.jpg
Galleria Borghese-2.jpg
Galleria Borghese-3.jpg
Galleria fronte_1.jpg
Interazioni_d'urto_n.2.jpg
Interazioni d'urto
L'onda sonora_Daniele Puppi 2017.jpg
L'onda sonora
NAKED2014_INSTALLATION VIEW copy.jpg
Naked
Psychedelic-lock_2016_2 1.jpg
Psychedelic
Sala V_2.jpg

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati