arte

Pastry Portrait, Marina Abramovic

Ladurée e Raphaël Castoriano presentano Pastry Portrait di Marina Abramovìc
Reading time 1 minutes

In occasione Artissima 2017, lo storico bar Cavour di Torino diventa il palcoscenico del debutto italiano di Marina Abramović’s Taste, il primo atto del nuovo progetto “Pastry Portrait” di Ladurée e Raphaël Castoriano. L’obiettivo è rappresentare la vera essenza di alcune imponenti personalità del nostro tempo attraverso la realizzazione di prelibate creazioni. La prima ad iniziare è l’artista Marina Abramovic. La spiritualità della sua arte, fatta di performance e di esperienze, viene tradotta attraverso l’immaterialità del gusto. Per lei sono stati realizzati 3 macaron declinati in blu di Prussia, qui ogni dettaglio ha un sapere fortemente autobiografico a cominciare dal colore, legato al ricordo dei suoi genitori eroi di guerra; in loro onore inoltre lo stemma di famiglia intarsiato sui lati. Il packaging a forma piramidale, con richiamo al simbolismo massonico, riporta anch’esso stemma della casata e i macaron, uno dei quali ricoperto da una foglia d’oro. Il tocco dell’Abramovic è stato fondamentale per il processo artistico-culinario, che ha infatti preso avvio con un “Papillae Questionnaire”: domande specifiche per comprendere i gusti del soggetto.

PASTRY PORTRAIT® di MARINA ABRAMOVIĆ

Articoli correlati

Articoli consigliati