Woman

Vivienne Westwood: "La Regina è con noi"

Vivienne Westwood e Andreas Kronthaler mettono la loro creatività al servizio della lotta contro il surriscaldamento globale. La coppia ci dà appuntamento nel loro studio di Londra per una colazione impegnata.

Si svegliano, lei e il marito, e in bicicletta vanno nel loro studio di design nel sud di Londra - difficilmente usano l'auto. Inflessibile quando si tratta di ecologia, Vivienne, con il suo spirito combattivo, ha scelto di denunciare la disinformazione orchestrata da politici, media, banche... 

La designer ha preso parola per sensibilizzare l'opinione pubblica: "Non è ancora troppo tardi. Ma la situazione sarà presto irreversibile.”

Ha anche disegnato una mappa del mondo in cui evidenzia le aree che diventeranno inabitabili quando la temperatura aumenterà di oltre cinque gradi. E ricorda che l'attuale crisi migratoria è in parte causata da problemi climatici.

Chiede quindi che l’economia evolva verso una dimensione più green e che i governi intervengano per salvare gli oceani e le foreste pluviali. "La regina d’Inghilterra è unita anche lei a noi in questa lotta."

Vivienne Westwood e Andreas Kronthaler diffondo il loro messaggio anche attraverso le loro splendide creazioni. La loro collezione SS 2016 è infatti al servizio della lotta: intitolata "Specchio del mondo", lancia l'allarme per salvare le acque di Venezia.

"La Serenissima ci ha artisticamente ispirato con il suo splendore e la sua cultura, ma l’abbiamo anche scelta per la sua dimensione simbolica. Se Venezia è in salvo, tutta la Terra lo sarà”.

Alla vigilia dell'apertura del loro primo negozio a Parigi, questi anti “fast fashion” ci vogliono consegnare un messaggio: "Comprare meno, scegliere meglio e usare gli abiti con amore, fino all’ultimo.” 

Schermata 2017-02-02 alle 18.13.41.png
Schermata 2017-02-02 alle 18.11.37.png
Schermata 2017-02-02 alle 18.13.28.png
Schermata 2017-02-02 alle 18.13.49.png

Articoli correlati

Articoli consigliati