International Watch Review

La storia di mare e seduzione di Ulysse Nardin

Milo Manara, l'erotismo e il tempo
Reading time 3 minutes

Ulysse Nardin ha sempre avuto, fin dalle sue origini ottocentesche, un’intimità naturale con il mare. L’atelier originale ottenne i suoi primi successi nella cronometria marinara e fu scelto dalle flotte militari come segnatempo di riferimento. Nei secoli questa affinità si è consolidata e dalla misura del tempo si è ampliata al mestiere d’arte, che proprio nello slancio artistico ambisce a uscire dal tempo, a sconfiggerlo con l’eternità. Ma qual è la sfera umana che più di ogni altra si fa beffe del tempo? Per Milo Manara, artista del fumetto, è l’erotismo. La nostra sopravvivenza dipende da esso e un corpo nudo, quando si fa puro desiderio, è un elemento che acquisisce tratti atemporali, anche quando esprime la giovinezza della vita. Manara ha dunque immerso il proprio erotismo nel mare di Ulysse Nardin, creando una collezione di 10 orologi, i Classico Manara, che raccontano una storia di seduzione palindroma, fra una giovane e una sirena, che esprime magnificamente l’eterna Odissea dell’eros. Se già in passato sono stati numerosissimi i capolavori della Maison che hanno solcato gli oceani sull’onda di smaltature e lavorazioni Cloisonné - fra i tanti, ricordo di aver visto da vicino il sublime San Marco Lightning, esempio di arti applicate all’orologeria che raffigurava il celebre veliero - in questa circostanza gli artigiani di Le Locle hanno dovuto riprodurre sui quadranti l’impareggiabile tratto di Manara. E il risultato di questa raffinata miniature painting è stato a tal punto ammaliante, da far sì che nello stand Ulysse Nardin di Ginevra si creassero file autentiche per poter accedere alla collezione. Per chi scrive Manara è un autentico riferimento. “Tutto ricominciò con una notte indiana” è uno degli esempi più alti della fumettistica, non soltanto italiana. La dialettica creativa fra Manara e Pratt resta un piacere eterno, come l’erotismo.

1552474055980535 lofficiel watches ulyssesnardin manara 021552474056023559 lofficiel watches ulyssesnardin manara 03
La collezione Classico Manara di Ulysse Nardin, firmata dal celebre fumettista italiano Milo Manara, racconta una storia di erotismo al femminile fra una giovane donna e una sirena. Il caratteristico tratto dell’artista è stato ricreato e miniaturizzato con straordinaria accuratezza dagli artigiani della Maison di Le Locle.

Ma leggiamo allora le considerazioni dell’artista sul suo primo incontro con l’Haute Horlogerie: «L’orologio si presta in modo particolare a questo tema perché l’erotismo è eterno e vince il tempo. Dovevo pensare a un tema che riunisse dieci immagini insieme e che tuttavia lasciasse a ognuna la sua autonomia, così che funzionasse anche da sola, senza l’aiuto delle altre» ha spiegato Manara dal suo studio in Valpolicella. «Non è una storia lineare, ma c’è un tratto comune che si basa su due personaggi, una donna eterna, nella sua nudità, e una sirena. È chiaro che queste creature rappresentano un ideale. Se guardiamo al classicismo greco al Rinascimento, possiamo notare che la morfologia dei modelli fisici è cambiata nei secoli, ma l’eros è universale. Considero il mio lavoro come una continua reinterpretazione del modello ideale». La collezione Classico Manara presenta casse in acciaio del diametro di 40 millimetri impermeabili fino a 30 metri. Ad animare i saffici amori sottomarini c’è un movimento meccanico a carica automatica, calibro UN-320. Ogni referenza è limitata a 10 esemplari. Il prezzo è di 26.900 euro. 

Articoli correlati

Articoli consigliati