International Watch Review

La misura del garbo

Un orologio da vero signore
Reading time 2 minutes

Per l’uomo di gusto e per il vero conoscitore di Alta orologeria la Manifattura A. Lange & Söhne è sempre riferimento assoluto. La capacità di cesellare anno dopo anno la propria idea di perfezione sino a darle forma, lascia ammirati. Se l’apogeo micromeccanico ed estetico del 2018 è stato raggiunto dal quasi inaccessibile 1815 Tourbillon con quadrante smaltato, summa teologica di suprema prammatica sassone, e il culmine della distinzione informale dal 1815 Cronograph d’oro rosa e quadrante nero di cui avevamo già ampiamente scritto nel servizio post SIHH, l’eleganza più discreta trova il proprio campione 2018 nel Saxonia Outsize Date in pink gold. La collezione Saxonia è da sempre un’oasi di garbata signorilità, una delle poche linee dell’orologeria contemporanea che ancora permette al gentiluomo di trovare dress watch autentici, come il 35 millimetri a carica manuale - che nella referenza 219.028 d’oro bianco con quadrante blu rappresenta il pezzo da grande soirée par excellence - e il Saxonia Thin 37. Nel 2016 avevo apprezzato l’Automatic con quadrante definito Terra Brown, che specie in abbinamento all’oro rosa regalava all’esemplare un languore irresistibile. Ma con l’Outsize Date di quest’anno la casa sassone ha realizzato la fusione espressiva più bilanciata e riconoscibile del proprio understatement.

La cassa, con i suoi 38.5 millimetri, ha una misura impeccabile per un segnatempo elegante ma di utilizzo quotidiano; la Grande Data così tipicamente Lange rende immediatamente identificabile la Manifattura di riferimento e, collocata specularmente al contatore dei piccoli secondi, regala un equilibrio assoluto al quadrante, offerto in un nero che strega. Eppure, i più acuti osservatori noteranno dove si è indirizzato il cesello tedesco questa volta, perché la finestrella ha ora un nuovo design, con i tradizionali dischi bianchi con numeri neri sostituiti da dischi neri a cifre arabe bianche. Un dettaglio che infonde una apprezzabile sfumatura sportiva al pezzo. Il movimento meccanico a carica automatica, calibro L086.8 (basato sul precedente L086.1), che garantisce una riserva di marcia di 72 ore, è visibile attraverso il fondello di vetro zaffiro. Come da tradizione A. Lange & Söhne, le finiture manuali sono superbe, con il ponte del bilanciere che delizia anche i più fini fra gli osservatori.

Articoli correlati

Articoli consigliati