Hommes

Bike, musica e tv: le passioni di Nicolò De Devitiis

Dal successo de Le Iene al debutto come volto del canale musicale
Reading time 3 minutes

Classe 1990, Nicolo De Devitiis, volto televisivo noto per Le iene, dopo gli studi in economia diventa il primo "bike blogger" italiano, sfruttando la sua passione per la fotografia e il ciclismo. Scattando foto alle biciclette e pubblicandole sul web con lo pseudonimo di "divanoletto" (su IG @divanoletto) propone la sua interpretazione alternativa ai fashion blogger viaggiando in tutto il mondo e scrivendo guide in bicicletta come la "Veni Vidi Bici”, che lentamente destano l'interesse dei lettori. La sua passione per la musica allo stesso tempo lo porta a suonare come batterista in gruppi musicali della città di Roma. La vera notorietà arriva però con il programma Le iene di Italia 1, anno cruciale da cui partiranno tante altra conduzioni televisive tra Sky, radio e reti mediaset. 

La passione per la musica non lo abbandonerà mai (l’estate 2019 incide anche un singolo ‘All you can eat’, con il gruppo indie Legno) fino ad arrivare allo scorso Dicembre, mese in cui ha iniziato a condurre “Storytellers” per VH1, il canale del digitale terrestre di MTV.

Con l’arrivo del Coronavirus però, le modalità lavorative sono cambiate ci racconta Nicolò su entrambi i suoi programmi: “con Le Iene ad esempio, durante la quarantena abbiamo organizzato una serie di scherzi a casa dei vip per ovviare alle problematiche del periodo trascorso, e non appena il programma è ripreso due settimane fa abbiamo ricominciato con un focus sulle dirette instagram, dedicando la puntata all’intrattenimento ai tempi del coronavirus, tramite interviste ai diversi esperti di comunicazione”.

La quarantena di Nicolò invece si è svolta a Roma con la compagnia di Veronica, la sua fidanzata, con la quale si è diviso tra terrazzo, cucina e social postando le diverse ricette che hanno realizzato nella lungo periodo di lockdown. “I social sono stati per tutti noi una valvola di sfogo per distrarsi. intrattenere ma anche intrattenerci. Ne ho approfittato per fare il mio lavoro tramite questo canale. Ho organizzato dirette tutti i giorni, intervistando personaggi diversi tra cantanti, attori e fenomeni del web. Anche la musica è un elemento che non è mai mancato, con “Divanoletto groove”, la mia playlist Spotify che aggiorno tutte le settimane e di cui sono molto orgoglioso perché è seguitissima”.

E proprio la musica è parte integrante della sua ultima esperienza televisiva su VH1, il canale musicale di Viacom International Media Networks Italia (canale 67 del digitale terrestre) di cui Nicolò è davvero entuasiasta: “Sono appassionato di musica e il direttore artistico Luca De Gennaro quando mi ha chiamato sapeva di andare a colpo sicuro perché sono un vero appassionato di musica e soprattutto davvero entusiasta nel raccontarla con un mio stile. Anche questo programma ha vissuto due fasi, la prima con tanti interventi dal vivo prima del Covid , tra cui J-Ax a Sanremo, mentre nei mesi scorsi abbiamo montato una serie di interviste condotte da casa che potrete vedere prossimamente nella speranza di poter ritrovare la nostra normalità”.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati