Hommes

L'abito spezzato da uomo non è più un mistero: gli abbinamenti giusti

Non plus ultra dello stile maschile, lo spezzato è tanto amato quanto difficile da realizzare: le mosse vincenti per riuscire negli abbinamenti
Reading time 3 minutes

Abito spezzato da uomo = stile maschile a gogò. Perché, inutile negarlo, quando un uomo sa come abbinare giacca e pantaloni spaiati eleva al massimo livello il suo quoziente d'eleganza. Pensiamo a Toni Servillo nelle vesti di Jep Gambardella in La grande bellezza, splendidamente vestito con un paio di pantaloni bianchi e una giacca monopetto giallo vivace. Ma anche a Lapo Elkann, il rampollo di casa Agnelli al quale non si può negare di essere uno degli uomini più eleganti d'Italia: e lo spezzato, oltre ai completi monocolore, è la costante del suo guardaroba. Per riuscire a emularli, pur mantenendo il proprio stile personale, occorre tenere a mente poche regole fondamentali: dal mix & match alla vestibilità, l'abito spezzato da uomo nei suoi abbinamenti moda vincenti.
 

Abito spezzato da uomo abbinamenti: giacca, camicia e pantaloni 
 

Come abbinare un abito spezzato da uomo? Per riuscire nell'accostamento di giacca, pantaloni e camicia, è importante tenere a mente la misura del buon gusto. Sì ad abbinamenti con colori differenti, ché altrimenti non staremmo parlando di spezzato, ma attenzione a non sceglierli troppo diversi tra loro: tinte chiare con tinte chiare, come la combo beige e grigio chiaro, colori accesi con colori accesi, come il turchese con l'arancione (per i più coraggiosi). No, di contro, al ton sur ton, rischiosissimo e difficile da gestire. Sia come sia la vostra scelta, evitate di esagerare: less is more, la massima di Coco, vale anche in questo caso. 
 

Abito spezzato da uomo abbinamenti: l'importanza dei contrasti 
 

I contrasti fanno la differenza nell'abbinamento di un abito da uomo spezzato. Tuttavia, questo non vuol dire che sia per forza necessario vestirsi sulla falsa riga dei dandy contemporanei, mirabili quanto eccentrici esempi di stile maschile. Rimanere fedeli a se stessi è doveroso, anche in fatto di moda: se si ama uno stile classico, via libera ad accostamenti sulla stessa scala cromatica come blu e azzurro, marrone e beige, grigio e nero. Se, di contro, ci si riconosce di più in uno stile estroso, sì ad abbinamenti che non sono fatti per lasciare indifferenti: blazer in tinte decise, come il burgundy, l'ottanio o il rosso, accostati a pantaloni in una tinta tenue. 
 

Abito spezzato da uomo abbinamenti: la vestibilità
 

Non c'è niente di peggio di vedere uno spezzato cromaticamente valido ma realizzato con vestiti di scarsa qualità. Su questo, non si transige: i capi devono avere una vestibilità perfetta, possibilmente realizzati su misura. Così facendo, giocare coi contrasti sarà molto più semplice e, oltretutto, indosserete un look di gran classe. 
 

Foto courtesy of Unsplash

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati