#everychildismychild: le fiabe invadono Trieste per fare del bene - L'Officiel
Save The Date

#everychildismychild: le fiabe invadono Trieste per fare del bene

Storie fantastiche e cavalieri dal cuore grande
Reading time 2 minutes

“C’era una volta…” Le belle fiabe iniziano sempre così, e anche questa non poteva che essere altrimenti, qui non c’è il drago ma la realtà della Siria, ben più difficile da “sconfiggere”, e il principe azzurro sono tante persone volonterose, tanti ragazzi che prestano il proprio volto, a volte famoso, e il proprio tempo per raccogliere fondi per costruire la Plaster School di Reyhanly. 

Siamo a Trieste, dove il collettivo di “Every child is my child” arriva per raccontare una fiaba per fare del bene, e per ospitare una cena per sostenere i progetti che serviranno a dare un futuro e un’istruzione ai bimbi siriani.
Sul palco del “Salone degli Incanti” salgono il cast de “La Porta Rossa”, fiction di Rai Due, e la pianista Antonina Tea Sala, per un alternarsi di letture tratte dal libro “#everyclidismychild storie vere e magiche di piccola, grande, felicità”, edito da Salani, e brani del miglior repertorio classico. 
I cantastorie d’eccezione ci portano nei ricordi dell’infanzia dei colleghi celebri che hanno scelto di raccontare episodi per creare un libro i cui ricavati vanno per i progetti sostenuto dalla Onlus.
Storie di amicizia si mischiano ad “amori” per i propri cuccioli e a viaggi di fantasia pura, un’ora e mezza di narrazione e recitazione che rapisce il pubblico di Trieste. 

E anche qui, nella città della Bora, la generosità scalda i cuori e aiuta i piccoli della Siria grazie a un’iniziativa speciale che, si spera, verrà replicata. 

 

Scorri la gallery per le immagini della serata e della cena. 

Per info www.everychildismychild.it

 

 

Articoli correlati

Articoli consigliati