Save The Date

30 anni in mostra

I ritratti delle star del cinema dell'archivio di Palmiro Muci sono in mostra dal 22 settembre con "Divine - Borse e Volti nel Cinema Italiano", un'esposizione organizzata da Zanellato assieme alla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia. 30 anni di moda che diventano ispirazione per le collezioni del marchio vicentino di pelletteria
Reading time 1 minutes

(errata corrige del testo “30 anni in mostra” pubblicato sul numero 26 di settembre)

Tutto nasce dalla riscoperta delle fotografie di Palmiro Muci, che ha immortalato famose attrici italiane del Novecento nella loro quotidianità, accompagnate dalle loro borse: Anita Ekberg, Mariangela Melato, Monica Vitti, Sophia Loren, Claudia Cardinale, Virna Lisi, Gina Lollobrigida. Carla Gravina, Catherine Spaak e Lisa Gastoni , Ursula Andress e Carmen Villani. E così il marchio vicentino, con "Divine – Borse e Volti nel Cinema Italiano", rende giustizia ad un archivio di scatti significativi, patrimonio culturale collettivo per la prima volta messo a disposizione del grande pubblico, per rileggere la storia del costume italiano dal 1960 ai giorni nostri. «Nel confrontarmi con quegli spaccati di vita delle grandi attrici italiane del secondo 900 ho ritrovato un filo conduttore che le accomuna in quanto icone di uno charme meravigliosamente unico, perché non dominato dallo sfoggio di uno status symbol. Lo stesso spirito che anima il brand», spiega Franco Zanellato, direttore creativo e Ceo dell'azienda. Per esaltare l’importanza dell’accessorio-borsa, Zanellato presenterà una serie di 15 creazioni uniche come la Postina®, la Duo e Nina, che verranno reinterpretate per l'occasione. L’exhibition verrà presentata il 22 settembre in via Bagutta, nei pressi della Boutique del marchio nel Quadrilatero della moda di Milano.

Info: www.zanellato.com

Articoli correlati

Articoli consigliati