Pop culture

3 casi di successo su Instagram a cui ispirarsi

Come fanno i brand migliori a emergere sul social più visivo che ci sia? Così.
Reading time 3 minutes

Instagram è una piazza gigantesca. Anzi, un mondo a parte. E a provarlo è il tempo che ci passiamo sopra, intenti a guardare le stories, a caccia di follower, desiderosi di like. Ma, come raccontano le strategie da attuare per avere seguito su Instagram, ci sono alcuni che sono più bravi di altri e no, in questo caso non stiamo parlando di influencer, ma di brand. Essere un marchio che riesce ad avere successo su Instagram non è così facile, proprio perché la piattaforma più visuale che ci sia pullula di profili e, quindi, non è così facile emergere. Ciò che complica la vita ai brand, però, è il trasferire l'esperienza fisica sul digitale: qui, 3 casi di successo su Instagram.
 

Casi di successo su Instagram: Starbucks
 

Un marchio di estremo successo, Starbucks, che ha capito bene come creare engagement con i propri follower. Come? Rendendoli parte attiva della sua strategia e della storia del brand su Instagram. Il marchio, infatti, posta frequentemente le immagini dei suoi follower, riuscendo, così, a fidelizzarli. D'altra parte fare storytelling significa anche raccontare bene una storia vera, e chi c'è di più reale dei propri clienti?
 

Casi di successo su Instagram: Sephora
 

Alla base della strategia su Instagram di Sephora c'è il detto content is king, ovvero il contenuto è il re. Il che si traduce nell'attenzione massima alla qualità delle foto che vengono postate: mai qualcosa fuori posto, tutto è studiato nei minimi dettagli per attrarre la clientela verso il prodotto. Come lo fa? Pone i cosmetici su sfondi colorati, a volte piatti e a volte delle texture, oppure posta video in cui rossetti, mascara, ombretti & co. sono i veri protagonisti. Impossibile non restare catturati dai colori e dalle forme, decisamente attraenti.
 

Casi di successo su Instagram: Nike
 

Quelli di Nike sanno fare perfettamente il loro lavoro, a livello di marketing, di prodotto, di comunicazione. E sì, anche di social media, come dimostra profilo Instagram del brand che conta più di 77 milioni di follower. Niente male, vero? Ciò che fa il brand, oltre a postare le foto dei propri prodotti, è essenziale per creare engagement: un ottimo storytelling, ma non uno qualunque. Si punta, soprattutto, sul toccare la vena emotiva degli utenti divertendoli, commuovendoli, spingendoli a fare di più e a superare se stessi. Molti i video ispirazionali sul suo profilo che coinvolgono personaggi del calibro di Serena Williams e Kevin Hart. Un esempio davvero vincente.
 

Foto courtesy: Instagram @nike; @sephora; @starbucks

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati