Pop culture

Dovremo smettere con le Haribo?

by France
31.05.2017
Il colosso tedesco delle caramelle si prepara ad aprire due nuovi siti di produzione, uno in Germania e uno negli Stati Uniti.

La happy cola, le fragole Tagadà, i marshmallows e i coccodrilli: i dolci Haribo sono emblemi della cultura pop. Con sedici stabilimenti nel mondo (in Europa, Turchia e Brasile) e un totale di 7000 dipendenti, il gruppo tedesco avrebbe raggiunto un fatturato annuo globale di 2 miliardi di euro. Dagli inizi nel 1920 di un giovane pasticcere di Bonn, Hans Riegel (che ha coniato il nome della sua fabbrica unendo le prime due lettere del suo nome, cognome e della sua città), l'azienda ha percorso una lunga strada! Tuttavia, è ancora nelle mani della stessa famiglia ed è attualmente guidata dal nipote del fondatore.

Dal 1967, l'azienda si è stabilita in Francia, dove ha organizzato la sua prima filiale. Haribo France gestisce due siti produttivi, uno a Marsiglia e un'altra a Uzes, dove è stato creato il "Musée du Bonbon". Negli ultimi anni, l'azienda ha registrato un boom nel paese. Dodici negozi di proprietà fioriti in solo dieci anni. Bar, tabacchi, negozi di caramelle: le haribo sono ovunque.


Nello stesso periodo, il fatturato è raddoppiato (250 milioni nel 2016) e il suo utile operativo è triplicato! Tutti pronti per festeggiare il cinquantesimo anniversario dell'azienda in Francia. Ma questo non accadrà. Lo scorso aprile, il re delle caramelle ha annunciato l'eliminazione di 100 posizioni su 750 nella sua sede francese, prima della fine del 2018. Una decisione incomprensibile per i dipendenti, considerata la buona salute del gruppo. Soprattutto dal momento che verrà inaugurata quest'anno la più grande fabbrica di caramelle di tutto il mondo (50 000 m2), in Germania.  Nel 2020, in occasione del centenario del marchio, l'azienda conquisterà gli Stati Uniti, con l'apertura del primo impianto americano in Wisconsin. Un'ingiustizia per i francesi che fa in qualche modo dimenticare la gola.

In cifre:

51 600 tonnellate
di caramelle prodotte annualmente dai due siti francesi

36%
il mercato di caramelle in Francia (del mercato del gruppo Haribo)

75.000 tonnellate
di dolci Haribo venduti in Francia ogni anno

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati