Pop culture

I balli e le feste popolari migliori d'Italia

Quando la tradizione mostra la sua essenza: musica, danza, buon cibo
Reading time 2 minutes

I balli e le feste popolari da non perdere in Italia: Notte della Taranta
 

Il festival della Notte della Taranta torna ad animare il paese di Melpignano (Lecce) anche quest'anno. Dal 2 al 25 agosto 2018 saranno 100 le ore di live show, 360 i musicisti coinvolti e ben 40 concerti. L'appuntamento è reso ancora più imperdibile dalla presenza, quest'anno, della cantante del pop "colto": LP, all'anagrafe Laura Pergolozzi. Sarà lei a esibirsi durante il Concertone della Notte della Taranta, il 25 agosto: interpreterà i brani della musica tradizionale salentina insieme all'Orchestra Popolare diretta dal maestro Andrea Mirò.
 

I balli e le feste popolari da non perdere in Italia: il Festino di Santa Rosalia
 

Se volete assaporare tutti i sapori, i profumi e le suggestioni della Sicilia, segnatevi il Festino di Santa Rosalia di Palermo come appuntamento da non perdere il prossimo anno. L'edizione 2018 si è svolta dal 10 al 15 luglio e, come vuole la tradizione, ha visto protagonista il mix di folklore e fuochi d'artificio che lo caratterizza. Bancarelle ovunque, prelibatezze a non finire, costumi tradizionali magnifici.
 

I balli e le feste popolari da non perdere in Italia: Il Ballo del Doge
 

Se quella cui avete in mente di partecipare è una festa "alla buona", questo non è l'evento che fa per voi. Il Ballo del Doge è un ballo in maschera molto sfarzoso e, tra le tante manifestazioni che si svolgono ogni anno durante il Carnevale di Venezia, forse è la più patinata di tutte. La location dell'evento è il meraviglioso Palazzo Pisani Moretta, risalente al XV secolo che trova posto in uno degli scorci più famosi di Venezia: il Canal Grande. Questo evento così famoso deve il suo nome, appunto, al Doge di Venezia: l'obiettivo, infatti, è riportare in vita, seppur per una sola notte, gli sfarzi del '700. Maschere carnevalesce, abiti che sembrano usciti da altre epoche, balli in stile rendono il progetto di Antonia Sautter uno degli appuntamenti più imperdibili di sempre. La prossima edizione si svolgerà il 2 marzo 2019.

Articoli correlati

Articoli consigliati