Pop culture

Homecoming: ecco il nuovo documentario di Netflix su Beyoncè

Dopo Lady Gaga, Avicii e Amy Winehouse, è ora il turno di Beyoncé di vedere la sua storia raccontata da un nuovo documentario firmato Netflix.
Reading time 1 minutes

Dopo alcuni mesi di silenzio, Queen B è tornata. Oltre che aver prestato la sua voce alla leonessa Nala nell'adattamento live action del Re Leone, la cui uscita è prevista per il prossimo luglio, la cantante avrebbe anche lavorato all'uscita di nuovi singoli e inoltre ad un progetto con Netflix.

Homecoming è il titolo del documentario uscito il 17 aprile sulla piattaforma di streaming, il progetto si concentra sulla diva americana e soprattutto sulla sua esibizione storica al Coachella nel 2018.

Le immagini del suo concerto al festival, mai trasmesse al pubblico, sono incluse nel film insieme alle 26 canzoni cantate di fronte a una folla totalmente in delirio. Per chi se ne fosse dimenicato, se la performance di Beyoncé è rimasta nella storia, è perché è stata la prima artista donna di colore ad apparire come headliner del festival. La cantante ha approfittato di questa opportunità unica per riunire sul palco le Destiny's Child - Michelle Williams e Kelly Rowland - durante un medley, così come sua sorella Solange e suo marito Jay-Z , presenti anch'essi a condividere alcuni dei loro successi.

 

Homecoming il film di Beyoncè

Articoli correlati

Articoli consigliati