Friends Today - L'Officiel
People

Friends Today

Friends con gli smartphone non sarebbe esistito, ammette Jennifer Aniston.
Reading time 2 minutes

In tempo di reunion e revival di molte serie di successo, i fan della storica Friends si chiedono se e quando arriverà il loro momento. Lo show, in onda sulla tv americana dal 1994 al 2004 raccontava la storia di sei amici e delle loro vite a New York. Il gruppo si ritrovava spesso a discutere nel caffé Central Perk o negli appartamenti di alcuni di loro, ma oggi sarebbe tutto diverso.

Rachel Green (Jennifer Aniston) ha immaginato come sarebbe stata la sit-com anni '90 se fosse stata realizzata nel 2017. «I telefonini ci hanno rovinato il sonno. Il Central Perk, con loro, sarebbe stato pieno di gente alienata» Ed effettivamente a pensarci bene se Friends, pietra miliare della tv anni '90, fosse nato ai giorni nostri non ci sarebbero state né le gag naif di Joey né le battute sarcastiche di Chandler. Solo un continuo postare sui social, far vedere a tutti gli "amici" cosa si sta facendo e interazioni mediante telefonino.

«Non ci sarebbe stato alcun momento di reale conversazione, su quei divani. Non un episodio di quelli che sono andati in onda», ha aggiunto la Aniston, dipingendo l’esistenza di un Friends 2.0 in cui le ballate stonate di Phoebe (Lisa Kudrow) e i solliloqui di Ross (David Schwimmer) sono sostituiti da selfie e storie consumati tra Instagram e Whatsapp.

"Onestamente non so proprio come potremmo fare oggi" ha dichiarato l'attrice nel corso di un'intervista a uno show inglese. "Credo che quell'epoca fosse nostalgica. Le nostre facce non erano nei cellulari e non stavamo fissi a controllare Facebook e Instagram, eravamo in una stanza o in un locale tutti insieme e parlavamo. Abbiamo perso tutto questo."

Articoli correlati

Articoli consigliati