hommes

Snow Polo World Cup 2017

Il Team Cartier di Rommy Gianni si aggiudica la Snow Polo World Cup 2017
Reading time 2 minutes

Lo scorso 29 gennaio il Team Cartier di Rommy Gianni ha sollevato il trofeo della Snow Polo World Cup 2017 dopo aver battuto in finale Melissa Ganzi e il suo Team Badrutt’s Palace Hotel con un punteggio di 7 a 4. Scontro acceso anche per il terzo e quarto posto, dove il Team Perrier-Jouet vince per la prima volta, battendo il Team Maserati di James Beh per 5 a 4.

Nell’arco dei tre giorni, oltre quindicimila presenze sono state attratte dalla qualità e dall’agonismo di questo sport spettacolare, da quella meravigliosa cornice che l’Engadina rappresenta e, naturalmente, dall’impeccabile accoglienza che la Svizzera sa sempre offrire.

La finale è stata degna di nota. Nel primo chukka (i tempi in cui una partita di polo è divisa, di durata tra i sette e i sette minuti e mezzo, da quattro a otto in una partita, ai termine dei quali ogni giocatore deve cambiare il cavallo, per evitare che l’animale si affatichi, ndr.) non è stato segnato alcun punto, equilibrio perfetto. Nel secondo chukka invece, il Team Cartier ha dominato con tre goal di Chris Hyde e Dario Musso, mentre gli avversari hanno mandato a segno solo Alejando Novillo Astrada.

A metà tempo il Badrutt's Palace Hotel Team è tornato a combattere con due goal in successione, riuscendo a riagguantare il pareggio.

Nel terzo chukka, quasi sul finale, il Team Cartier ha di nuovo allungato le distanze con un goal di Charlie Wooldridge. Nel quarto tempo si è fatta la differenza: il Team Cartier ha prevalso ancora una volta, tre goal uno dopo l'altro. Il Badrutt's Palace Hotel Team ha risposto con un solo goal, non riuscendo quindi più a risalire.

Articoli correlati

Articoli consigliati