hommes

RORC Caribbean 600

by Federico Fabbri
22.02.2017
Maserati Multi70, l’avanguardistico trimarano capitanato da Giovanni Soldini, ha ben condotto un match race ad alta velocità con il trimarano americano Phaedo3 per tutta la regata.

Maserati Multi70 chiude la nona edizione della RORC Caribbean 600 in seconda posizione, con tredici minuti di ritardo sul vincitore, Phaedo3.

Maserati Multi70, l’avanguardistico trimarano capitanato da Giovanni Soldini, ha ben condotto un match race ad altissima velocità con il trimarano americano Phaedo3, per tutta la regata.

In totale il trimarano italiano ha impiegato un tempo di 35 ore, 53 minuti e 55 secondi per tagliare il traguardo. A causa dei venti più leggeri rispetto a quelli abitualmente presenti nei Caraibi in questo periodo dell’anno, nessuno dei due equipaggi è stato in grado di migliorare il record della regata, stabilito nel 2016 da Phaedo3, con un tempo di 31 ore, 59 minuti e 4 secondi.

Maserati Multi70 e Phaedo3 hanno regatato nella Classe MOCRA riservata ai multiscafi e hanno ovviamente terminato con largo anticipo rispetto al resto della flotta, composta per la maggior parte da monoscafi.

Il prossimo appuntamento per Maserati Multi70 è la Transpacific Race che porterà i partecipanti da Los Angeles alle Hawaii il prossimo Luglio. Il trimarano raggiungerà la costa ovest degli Stati Uniti attraversando il Canale di Panama.

Rorc600-6.jpeg
@ RORC
Rorc600-5.jpeg
© RORC
Rorc600-4.jpeg
© RORC
Rorc600-2.jpeg
© RORC
Rorc600-8.jpeg
© RORC
Rorc600-3.jpeg
© RORC
Rorc600-1.jpeg
© Tullio Puglia

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati