hommes

Canali AI 2017

by Alberto Calabrese
20.01.2017
L'uomo Canali è impeccabile grazie a dettagli raffinati.
look_01.jpg
look_02.jpg
look_04.jpg
look_07.jpg
look_09.jpg
look_10.jpg
look_11.jpg
look_13.jpg
look_15.jpg
look_17.jpg
look_18.jpg
look_20.jpg
look_22.jpg
look_24.jpg
look_26.jpg

La sartorialità della storia italiana rivive, rinnovandosi, durante la presentazione della collezione autunno-inverno 2017 Canali. Si guarda al passato di tutto il retaggio dell'artigianalità nostrana per proporre novità, essendo imprescindibile non farlo quando si parla di abbigliamento maschile. Il "guardare indietro", il "riavvolgere" sono temi che Canali sceglie per le sue nuove proposte, in armonia perfetta con il nuovo film di Ivan Cotroneo, Rewind, la cui anteprima è stata trasmessa, appunto, in collaborazione con il brand. Eccellenze italiane che si supportano a vicenda, grazie anche alle fotografie di Luca Bigazzi e alla musica del premio Oscar Dario Marianelli. Ma il desiderio di trasmettere valori artistici e creativi del nostro Paese ha portato a coinvolgere anche i giovani studenti di scuole di moda, accolti nel corso della presentazione e coinvolti in prima persona. 

L'uomo Canali è impeccabile grazie a dettagli raffinati: la costruzione di cappotti, giacche e pantaloni, li rende ricercati attraverso una forma destrutturata; mentre i tessuti mixano la loro vicendevole preziosità con lussose combinazioni tra cashmere, seta, lana, cincillà e vicuña. Anche le fantasie più classiche come chevron, Principe di Galles e Occhio di Pernice vengono rinnovate grazie al movimento di silhouette più dinamiche e moderne, e ad una palette molto calda fatta di colori della terra quali beige, bordeaux e marroni. Completi ricercati prendono così forma, esaudendo i desideri degli uomini più eleganti ed esigenti. 

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati