I brand sportswear più innovativi: da Off-White a Blackbarrett
fashion

I 5 brand che stanno cambiando il significato di sportswear

Off-White, Aeance, Blackbarrett e molti altri
Reading time 3 minutes

I brand che stanno cambiando lo sportswear: Off-White
 

È il marchio che ha portato nell'olimpo il suo fondatore, Virgil Abloh. Sì, proprio quello che ha appena fatto sfilare la sua prima collezione maschile per Louis Vuitton su una passerella arcobaleno, non senza uscita finale trionfante. Fondato da Abloh nel 2013 quando il designer più eclettico del momento aveva solo 33 anni, si è fatto spazio a colpi di collaborazioni riuscite. Converse, Nike, ma anche Ikea e Jimmy Choo: indossare Off-White è uno status, tanto che sono tantissime le celeb ad amarlo e portarlo sempre di più. Un'estetica nuova, contemporanea, fresca che deve il suo successo alla contaminazione tra moda e pubblicità, arte contemporanea e musica.
 

I brand che stanno cambiando lo sportswear: Aeance
 

I migliori tessuti provenienti da Svizzera, Olanda, Nuova Zelanda. Un design fedelissimo al credo less is more. E, attenzione attenzione, pure attento all'ecologia. Questo è Aeance, brand sportswear dedicato a chi, più che all'apparenza, pensa alla sostanza. Un'immersione totale nel comfort mentre si fa sport, ma anche un modo di vivere. Perché chi lo indossa sposa, in pieno, lo spirito green del brand che si affida solo ad aziende tessili che rispettano anche gli standard più severi, evitando l'uso di materiali inquinanti.
 

I brand che stanno cambiando lo sportswear: Dyne
 

Un brand che alla base ha il concetto di forza, a cui si ispira anche per il nome: Dyne (in greco dynamis significa forza) è uno dei marchi sportivi più popolari al momento. I capi sono il risultato di lavorazioni antichissime mixate a quelle più moderne e, per questo, il suo direttore creativo Christopher Bevans ha vinto il Woolmark Prize 2018 per l'innovazione. Abiti trasversali, quelli di Dyne, adatti sia allo sport che al tempo libero.
 

I brand che stanno cambiando lo sportswear: Palm Angels
 

Il direttore artistico di Moncler, Francesco Ragazzi, ha fondato Palm Angels, brand sportswear che si rifà alla cultura underground. Nelle sue creazioni, la tradizione sartoriale italiana viene fusa con l'estetica delle strade losangeline. Via libera a skater di lusso, con un buon tasso d'ironia. Tecnico, elegante, sì, ma non troppo. Una giusta via di mezzo da indossare tutti i giorni.
 

I brand che stanno cambiando lo sportswear: Blackbarrett
 

Blackbarrett è la visione sportiva del designer Neil Barrett. Il che significa che tutte le forme, linee, silhouette carissime alla prima linea, sono rimodulate e riviste in chiave sportswear. Capi funzionali e performanti, da indossare in palestra così come nel tempo libero (o, perché no, anche in ufficio). Via libera a felpe color blocking, texture su texture, colori pop e neoprene.
 

Foto courtesy: Instagram @off____white; @palmangels; @dyne.life

Articoli correlati

Articoli consigliati