Louis Vuitton Cruise Collection 2019 - L'Officiel
Fashion Week

Louis Vuitton Cruise Collection 2019

Nicolas Ghesquière sconvolge i codici della Maison con sneaker-boots e cat-bags ibride.
Reading time 4 minutes

Louis Vuitton ha visto alcuni cambiamenti negli ultimi mesi, come la nomina a nuovo direttore artistico di orologi e gioielli Francesca Amfiteatrof - ex designer Tiffany & Co. - nonché la partenza del suo direttore artistico maschile, Kim Jones, rapidamente sostituito dal designer superstar creatore di Off-White, Virgil Abloh. In qualche modo, Nicolas Ghesquière è riuscito a tenere i piedi per terra in mezzo a quel turbine di cambiamenti ed è stato confermato per il quinto anno consecutivo direttore artistico woman della Maison. Forse questo è dovuto al fatto che il designer è l'unico in grado di rimaneggiare sapientemente i codici del brand, e non viceversa, come nel caso della Cruise Collection 2019 .

Per la collezione, Nicolas Ghesquière si è ispirato a Grace Coddington.

Ghesquière era preoccupato di portare in passerella un'idea troppo eccentrica in un momento in cui l'individualità è così facile da perdere, ha deciso di fare appello alla sua musa, l'inimitabile direttrice creativa di Vogue America, Grace Coddington.

"L'eccentricità è definire la tua personalità e mescolare le cose in un modo unico", ha affermato Ghesquière dopo la sfilata. "Per me, Grace con il suo stile così forte rappresenta l'apoteosi dell'eccentricità."

Ciò spiega il motivo per cui ci la passerella è stata invasa da modelle dalla chioma rossa, alcune delle quali sfoggiavano persino una pettinatura ispirata a Grace. Il Fashion Show è stato anche accompagnato da un remix realizzato da Jennifer Connelly che ha letto alcuni brani dell'autobiografia dello stilista.

 

Ghesquière ha anche sfruttato la sua musa per creare una gamma esclusiva di accessori che riflette il loro amore per gli animali. Il risultato? Borse monogrammate stampate con le giocose illustrazioni della Coddington dei suoi gatti e del cane di Ghesquière insieme a pochette  adornata di piccole facce feline."La mia collaborazione con Nicolas e il suo team a Louis Vuitton è stata proprio divertente", ha raccontato la direttrice, che si è seduta in prima fila vestita con un pigiama di seta impreziosito dai suoi disegni. La capsule collection dedicata agli accessori sarà disponibile da ottobre.

Sneakers Archlight
/

Le borse non saranno l'unica cosa che ti conquisterà. Ghesquière ha realizzato le sneakers futuristiche in nuove colorazioni nella variante fino alla coscia. Non è tutto: in questa stagione, i trainer sono stati trasformati in versioni over-the-knee e stivaletti. 

La collezione Cruise 2019 di Louis Vuitton era in stile anticonvenzionale, il tentativo di Ghesquière di sfidare "il mondo che si veste sempre allo stesso modo". Ha mescolato una serie di motivi (floreali, scacchiera), forme (voluminose spalle anni '80 e maniche del XVIII secolo) e colori creando qualcosa di completamente originale.

Le modelle hanno camminato lungo il labirinto di Miró, in un gioco di sculture a grandezza naturale presso la Fondazione Maeght che domina il villaggio di Saint-Paul de Vence. La Maeght Foundation è un museo di arte contemporanea e uno dei preferiti di Ghesquière. È facile capire perché. Come nelle precedenti location scelte per la Cruise, il museo vanta un'architettura imprevedibile che rispecchia appieno le sue collezioni.

Scopri l'intera collezione Louis Vuitton Cruise 2019 

/

Credit: Collezione Donna LOUIS VUITTON Autunno-Inverno © Louis Vuitton Malletier - Tutti i diritti riservati

Articoli correlati

Articoli consigliati