Fashion Week

Lo stile senza tempo di Armani

Una sfilata trasmessa sul canale La7 e un video montaggio narrato da Pier Francesco Favino ci portano a casa dell'indiscusso Re della moda
Reading time 2 minutes
TIMELESS THOUGHTS – THE COLLECTION
/

Per chi conosce e apprezza la moda di Giorgio Armani, sa che Re Giorgio rimane sempre fedele a se stesso. Lo stilista ha sempre dichiarato di voler fare una moda reale per persone reali, una moda che risponde alle esigenze del momento e che va al di là di spazio e tempo. Proprio per questo in occasione della sfilata Primavera-Estate 2021 andata in onda su La7, la maison ha realizzato un ABC del Giorgio style, un manifesto della casa di moda, attraversando in un montaggio di immagini, interviste d’archivio e ricordi. Narrato dalla voce dell'attore Pierfrancesco Favino, il docu-film ripercorre le tappe più importanti della carriera di Armani, concentrandosi in particolare su tutti i dettami che lo stilista ha seguito alla lettera, fin dai primi successi. E se uno dei suoi motti è che la moda non è farsi portare in giro dai vestiti, anche in questa collezione pensata per la prossima estate rispecchia tutte le esigenze di questa nuova normalità. Per lei i set giacca e pantaloni sono assimilabili anche a pigiami ultra chic, i cardigan kimono e i pantaloni sarong sono comfy e adatti a ogni occasione; decorati finemente con motivi floreali orientaleggianti sono ideali per lo smart working, tanto quanto le giornate in ufficio e le uscite serali. Sera che torna a brillare, con molte uscite luccicanti, dalle incrostazioni, ai glitter, alle frangette sui flapper dress, dai cardigan con perline ai bijoux. Perché la voglia di tornare a vestirsi bene è quello che anima la moda del Signor Armani, per una stagione che diventa una hit parade dei key piece: i blazer destrutturati, la palette dei greige, i pantaloni ampi per lui, i long dress in pailettes, le stampe geometriche e floreali per lei. Per lui il guardaroba spazia dal casual dei baggy pants a quadri e bluse leggere, al sexy tre pezzi, giacca, gilet senza camicia, pantalone e mocassino. Conclude la parte sera, anche qui dal tuxedo si va i toni del blu notte, le shape sono quelle di sempre, l'eleganza anche. Gli equilibri tra rigore e sensualità, urban vibe ed esotismo, purezza e piccoli tocchi glam qua e là sono una garanzia che rassicura. La silhouette è essenziale, morbida, fluida: una fusione di linee pure e colori neutri. Ne emerge la personalità di una donna e di un uomo liberi, a proprio agio, attenti a essere se stessi attraverso quel che indossano. Perché come dice Giorgio "la moda passa, ma lo stile resta".

The documentary Timeless Thoughts

Articoli correlati

Articoli consigliati