Chanel canta sotto la pioggia - L'Officiel
Fashion Week

Chanel canta sotto la pioggia

Dopo un viaggio di sei mesi nello spazio, questa mattina Karl Lagerfeld e la sua truppa marciano sulle acque vivificanti delle gole di Verdon...

Un bob, una cera, un paio di stivali ... Si potrebbe pensare che il film di Jacques Demy, se l'arredamento ei colori "aperto" non evoca le Alpi in primavera che in autunno Cherbourg. La grande seguace di vita della città quali Karl Lagerfeld, quindi, i rendimenti al richiamo della natura, e tutte le sue muse con lui - Kaia Gerber testa. Molto "clorofilla", la tavolozza va dalla menta acqua laguna blu, a volte cravatta e tintura, e viene sul pantaloncini baroudeuses in giacche di jeans prime, abiti a trapezio, babydoll asimmetrica ... per non parlare della impressionante arsenale di abiti di tweed rivisitati, intrecciati come tresserait un cesto spiaggia. Tema di questa annata era 2018, piani plexiglass' dal semplice rainscreen e cucitura dettaglio, ad un aspetto quasi cristallo. Chiaro come acqua di sorgente.

Mathilde Berthier

/

Articoli correlati

Articoli consigliati