Il futuro secondo Moncler - L'Officiel
Fashion Week

Il futuro secondo Moncler

Remo Ruffini, presidente e ceo di Moncler, crea Moncler Genius un rivoluzionario hub di creativi unici e geniali che lavorano per un unico scopo senza perdere però la propria individualità. 
Reading time 2 minutes

Il futuro secondo Moncler è fatto di menti eccezionali che rielaborano tessuti, codici della Maison e di cambiamento.

Ieri sera a Milano è stato presentato il progetto Moncler Genius, in un contenitore esclusivo il Moncler Genius Building, che in un percorso di 8 "stanze"/installazioni svela quello che sarà, secondo Remo Ruffini, il futuro della moda. 

Un po' Biennale di Moncler, un po' laboratorio di talenti eccezionali, di certo un qualcosa costruito con cura, e tempo, ci son voluti quasi 2 anni per portare a compimento questo progetto, un taylor made esclusivo e di qualità altissima. 

8 mood diversi, 8 idee, un materiale che la fa da prone: il nylon. Rielaborato in tutte le sue forme e "capacità". 

 

/

Incontriamo per primo Pierpaolo Piccioli che reinventa la cappa con elementi tipici di Moncler come le cinghie per creare un esercizio di couture basicamente pura. 

Moncler 1952 dedica la collezione al proprio anno di nascita e ai luoghi amati, mentre Grenoble "ruba" e tessuti tipici per la casa per trasformarli in tessuti tecnici. 
La montagna è il chiaro brief e il colore la caratteristica. 
Simone Rocha, caratterizzata dalla sua visione femminile e romantica, si ispira allo stile delle donne vittoriane, trasformandole in scalatrici aristocratiche. 
Kei Ninomiya e il suo brand Noir creano un piumino totalmente fatto a mano con intrecci di piume, pelle e nylon e un'inedito tricot. Lavorazione che lascia senza fiato.
Craig Green ha concepito prodotti in grado di riscrivere il dialogo tra i capi e il corpo, ciò che si indossa e l’habitat. 
La parola d'ordine è protezione. 
Hiroshi Fujiwara per Fragment, fomentatore culturale e infiltrato pop, ha fatto proprio il piumino Moncler e con il suo modo personale di modificare in maniera sottile i capi ne ha rafforzato il cult-status.
In questo tour di meraviglie incontriamo per il ultimo il gift shop di Palm Angels e il suo piumino basic caratterizzato da slogan.

Un futuro quello di monler che crea un hub di menti eccezionali, un esperimento unico e, forse, inimitabile. 

Articoli correlati

Articoli consigliati