diary

INSTAGRART #1: GIORGETTE_P

by Marta Milasi
20.06.2017
Fotografa, graphic designer e ora influencer: tra specchi, dolci e tinte pastello, è giorgette_p la nuova promessa italiana della fotografia d’arte tutta da seguire. E da condividere.

Non chiamatela “la donna in rosa”: giorgette_p, al secolo Giorgia Polo, fotografa e graphic designer nata in Trentino ma milanese d’adozione, ha un rosa tutto suo, è vero, ma è molto più di questo. Con 50.400 follower e 1500 cuori in media per foto - tutti naturali e senza hashtag “cattura-like” – Giorgia è tra i profili d’arte più seguiti in Italia. Il segreto? La capacità, come per ogni visual artist, di saper cogliere lo spirito del tempo: veloce, pulito, minimale, poetico. E poi la riconoscibilità: le foto di giorgette_p, seppur patinate, innegabilmente da “rivista”, parlano sempre la stessa lingua, raffinata, intima e femminile. Complice il filtro di VSCOCAM e un velo di fotoritocco, gli scatti di Giorgia tengono caldo seppure nella statica perfezione di oggetti e dettagli del corpo, solitamente posti al centro di uno sfondo a contrasto in tinte pastello. Tra una torta, un uovo, un tramonto e due tazzine di caffè, il suo Instagram celebra le piccole cose con la grazia della sintesi in una raccolta di Myricae 2.0 che non guarda ad orizzonti lontani, ma alla straordinaria bellezza del quotidiano.

 

@giorgette_p

CHI È GIORGETTE.P 

 

- COME TI DEFINISCI? 

Una creatrice di set-sogni 

 

- COSA AMI? 

I fiori, i dolci e il design nordico 

 

- COSA TI ISPIRA? 

Gli specchi, gli oggetti dalle forme strane e le parti del corpo, soprattutto le mani, le gambe e la schiena 

 

- PER COSA VORRESTI ESSERE RICORDATA? 

Per la mia visione alterata della realtà (e non solo per il rosa) 

 

- QUAL È IL TUO PROFILO INSTAGRAM PREFERITO? 

Sono due, @palomaparrot e @anniset 

 

- LA COLONNA SONORA DELLE TUE FOTO? 

“The Less I Know The Better” dei Tame Impala

giorgette_p-1.jpg
giorgette_p-2.jpg
giorgette_p-3.jpg
giorgette_p-4.jpg
giorgette_p-5.jpg
giorgette_p-6.jpg
giorgette_p-7.jpg

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati