Beauty

Come portare la frangia in estate con 5 consigli infallibili

L'umidità estiva gioca brutti scherzi ai capelli, soprattutto a chi porta la frangia: le nostre dritte per riuscire a domarla senza drammi
Reading time 3 minutes

Sensuale, sbarazzina, ha il potere di ringiovanire il viso come nessun altro taglio di capelli. Ma ciò che in inverno è super portabile, durante la stagione più calda si trasforma in una delle acconciature più difficili da indossare. Come portare la frangia in estate? Keep calm, perché non è impossibile: basta saper scegliere le strategie migliori per domarla e non ritrovarsi con un cespuglio sulla sommità della testa, conseguenza diretta dell'alto livello di umidità che caratterizza il periodo estivo. Dalla frangia gringe agli accessori capelli di tendenza, i nostro consigli per portare la frangia in estate senza drammi.  
 

Come portare la frangia in estate: frangia gringe
 

Come la porta da anni Alexa Chung, tra le it girl più amate del pianeta. La frangia gringe è il compromesso ideale da indossare durante l'estate: incornicia il viso lasciando in parte libera la fronte e rendendo il look decisamente più gestibile. In previsione dell'estate, quindi, il consiglio è quello di far crescere la frangia a più non posso e, non appena sarà della giusta lunghezza, cominciare a portarla aperta al centro. Dopo la stagione estiva potrete accorciarla senza difficoltà e farla ritornare alla sua completa pienezza, perfetta per l'autunno (e anche l'inverno).

Courtesy of Instagram @alexachung
 

Come portare la frangia in estate: mollette
 

Tra le tendenze capelli più popolari per l'estate ci sono le mollette, come se piovessero. Un accessorio che arriva direttamente dagli anni '90 per farci riscoprire sì il suo potere di trasformare qualsiasi acconciatura, ma soprattutto la sua praticità. Basta appuntarne una su ciascun lato della testa per fermare la frangia più ribelle, oppure metterle entrambe di lato per un look collegiale. Senza dubbio, una delle soluzioni migliori per portare la frangia in estate.
 

Come portare la frangia in estate: foulard
 

Elegante come pochi altri accessori, il foulard è chic ma anche comodo per chi dovesse nascondere un'acconciatura non proprio perfetta. Da annodare come un turbante o da mettere intorno alla testa come una fascia, permette di dare ordine a tutta la capigliatura scendendo a patti con una buona dose di stile.
 

Come portare la frangia in estate: di lato
 

Il consiglio più pratico è quello di far crescere la frangia quanto basta e cambiare riga, portandola di lato. Così facendo, la frangia piena e dritta si trasformerà in un sol colpo in un ciuffo laterale: se la vostra frangia dovesse essere troppo fitta, affidatevi al vostro parrucchiere di fiducia per regolarla e renderla adatta a essere portata di fianco.
 

Come portare la frangia in estate: ciuffo cotonato
 

Il ciuffo cotonato è l'acconciatura migliore per una serata importante durante l'estate. Elegante e mai banale, sta bene sia a chi ha i capelli lunghi sia a chi porta i capelli corti. Nel primo caso raccogliete i capelli in una coda alta, portate la frangia all'indietro e fissatela con delle forcine: pettinate i capelli della frangia all'insù e fissate con una lacca leggera. Se invece portate i capelli corti, via libera a gel e a prodotti hair-styling dall'effetto wet: pettinate i capelli all'indietro e cotonate il ciuffo, poi passate su tutta la capigliatura il prodotto per capelli più adatto a voi. Portare la frangia in estate non è mai stato così facile.
 

Articoli correlati

Articoli consigliati