Be Well

Un piatto a base di ostriche per sedurre

Pregiate, raffinate e super sexy: ecco le ricette create per noi a base di ostriche.

Le ostriche sono uno degli alimenti più difficili da cucinare un po' per la consistenza, un po' per il pregio. 

Grazie a Francesco Mascheroni, executive chef dell'Armani Ristorante scopriamo come valorizzare le ostriche al massimo per creare ricette che stupiranno i palatti più esigenti e soprattutto seduranno anche l'uomo più scettico. 

Be Well - Ricetta Ostriche

Le ricette

OSTRICA AMÉLIE, SHISO, SOIA, GEL YUZU, ALGHE

Ostrica special

MARINATURA ALLA SOIA 

Foglie di shiso fresche

Soia

Aceto di riso

Cuorere a 65° per 4 ore e raffreddare in acqua e ghiaccio

Filtrare e aggioungere succo di lime fresco e olio di oliva

GEL ALLO YUZU

Succo di yuzo

Sciroppo di zucherro 1:1

Agar Agar

ALGHE 

Foglie d’ostrica

Salicornia

 

CIALDA SOFFIATA DI ALGA WAKAME, SESAMO, MAIONESE ALL’OSTRICA –AMÉLIE-, ALGA NORI

MAIONESE OSTRICA

40 gr bianco d'uovo

7 ostriche crude pulite

70 gr acqua d'ostrica

1 gr xantana

Succo di 1 limone

Sale e pepe

375 gr olio di oliva

Frullare tutti gli ingredienti al Bimby e montare come per una maionese con l’olio a filo

WAKAME/SESAMO

300 gr di riso sushi

1200 gr di acqua

50 gr di wakame bagnato

semi si sesamo

salsa di soia glute free

Cuocere il riso con acqua fino a completa asciugatura, frullare nel Bimby in crema liscia aggiungendo i wakame e la salsa di soia. Stendere tra 2 silpat e spolverare di semi di sesamo. Cuocere max a 120°

A proposito delle ostriche usate nelle ricette: 

Le Amélie sono prodotte dall’omonima Maison nata nel 2014, e traggono origine dall'antica produzione francese, nel cuore della regione Marennes-Oléron, nella Charente Maritime in Nuova Aquitania.

Premiate con differenti awards del mondo del food, queste ostriche rappresentano il meglio nel settore. 

 

Articoli correlati

Articoli consigliati