Be Well

Massaggi facciali antirughe = la mossa migliore contro l'invecchiamento

No, la crema idratante, a volte, può non bastare
Reading time 2 minutes

Complici gli agenti esterni come lo smog e i raggi solari, per evitare l'invecchiamento precoce della pelle un'ottima crema, a volte, può non essere sufficiente. La pelle del viso, a 30 anni così come a 50, ha bisogno di una vera e propria sferzata di energia per cominciare al meglio la giornata. Ma se i trattamenti di bellezza hanno un'ottima azione idratante sulla pelle, per far sì che questa sia in piena salute è necessario affidarsi ai massaggi facciali antirughe. Qui, l'how to per imparare due tecniche di auto massaggio capaci di ridare tono alla pelle, rendendola più elastica e quindi meno soggetta alla comparsa precoce delle rughe.
 

Massaggi facciali antirughe, risollevare la pelle
 

Gli anni passano e la pelle perde di tono e di volume. Un massaggio facciale antiage utile per risollevare gli zigomi e gli angoli della bocca è quello che ci vuole. Farlo è facilissimo: tieni uniti indice, medio e anulare massaggiando il viso partendo dal mento fino ad arrivare agli zigomi con tre movimenti liscianti verso l'area centrale del volto e tre verso l'esterno delle guance. Per un risultato ottimale, dopo aver usato le dita, prosegui con il palmo: la pelle, così massaggiata, riprenderà tono e, avendo favorito la microcircolazione, sarà anche più luminosa.
 

Massaggi facciali antirughe, riempire le rughe
 

Rivitalizzare la pelle, riempire le rughe, stimolare la microcircolazione sanguigna: questo massaggio antirughe è capace di fare tutto ciò. Come? Semplicemente con un pizzico. Per farlo, metti pollice e indice perpendilori rispetto alla base della ruga e, spostandoti su di essa, pizzica leggermente l'area fino a che non comparirà un leggero rossore. Da ripete per tre volte sulla stessa ruga.
 

Articoli correlati

Articoli consigliati