Be Well

I cocktail da bere quando si è a dieta (e quelli da evitare)

Cercare di perdere qualche chilo significa dover rinunciare a tutto? Non proprio

Hai deciso di metterti a dieta per tornare in forma in vista dell'estate, ma ogni volta che ti viene proposto un aperitivo ti chiedi: "E io cosa bevo?". Già, perché gli alcolici hanno tutti un elevato apporto calorico, per non parlare poi degli analcolici alla frutta, spesso annegati nel latte o arricchiti dal cioccolato. Ma, se si sa bene come scegliere, un cocktail puoi concedertelo senza troppi sensi di colpa anche perché, a detta di molti dietologi, regalarsi uno sfizio ogni tanto aiuterebbe molto a portare avanti la dieta. Un bicchiere di vino, in fondo, si attesta a circa 100 calorie: sicuramente meglio di una bruschetta inzuppata nell'olio extra vergine. Esistono, quindi, dei cocktail che non hanno un forte impatto sulla dieta e altri che, ricchi di zucchero, sono assolutamente da evitare.
 

I cocktail poco calorici da bere quando si è a dieta
 

Generalmente, la Vodka Soda e il Gin & Tonic non contengono più di 30 ml di superalcolico, il resto è soo acqua tonica ed essenze. In teoria, dovrebbero attestarsi entrambi a non più di 65 calorie per bicchiere. Ma sicuramente quelli che fanno meno male e, anzi, possono essere alleati della salute sono il vino bianco, rosso e il prosecco: all'incirca si tratta di 100 o 150 calorie a bicchiere, senza dimenticare che bere un bicchiere di vino rosso ogni tanto, ricco di antiossidanti, è spesso consigliato anche dai medici.
 

I cocktail da evitare quando si è a dieta
 

E per quanto riguarda i cocktail da evitare assolutamente quando si è a dieta? Niente è peggio del Mojito, decisamente troppo zuccherato e con troppo rum (circa 500 calorie a bicchiere), ma anche il White Russian, con tutta quella panna, non scherza affatto: stiamo parlando di 450 calorie a bicchiere. Il Margarita, anche lui ricchissimo di zuccheri, è meglio lasciarlo a chi non vuole perdere chili, perché un solo bicchiere può arrivare a 700 calorie. Stessa cosa vale per il Long Island Iced Tea, un vero e proprio miscuglio di alcolici che può arrivare a 750 calorie a bicchiere. 

Articoli correlati

Articoli consigliati