arte

Teller on Mapplethorpe

La missione unica dell'intero lavoro di Robert Mapplethorpe è sempre stata rappresentata dalla costante ricerca della perfezione della forma, che può essere raggiunta e immortalata attraverso un qualsivoglia soggetto fotografico, sia esso una natura morta od un essere umano, in quanto potenzialmente perfettibile.
Robert Mapplethorpe, Apartment Window, 1977.jpg
Robert Mapplethorpe Apartment Window 1977 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Arthur Diovanni, 1982.jpg
Robert Mapplethorpe Arthur Diovanni 1982 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Cookie Mueller, 1978.jpg
Robert Mapplethorpe Cookie Mueller 1978 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Frogs, 1984.jpg
Robert Mapplethorpe Frogs 1984 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Madeline Stowe 2, 1982.jpg
Robert Mapplethorpe Madeline Stowe 1982 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Michael Reed, 1987.jpg
Robert Mapplethorpe Michael Reed 1987 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Paris Fashion Dovanna, 1984.jpg
Robert Mapplethorpe Paris Fashion Dovanna 1984 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Pods, 1985.jpg
Robert Mapplethorpe Pods 1985 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Shoes on Plates, 1984.jpg
Robert Mapplethorpe Shoes on Plates 1984 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London
Robert Mapplethorpe, Tattoo Artists Son, 1984.jpg
Robert Mapplethorpe Tattoo Artists’ Son 1984 © Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission Courtesy Alison Jacques Gallery, London

La missione unica dell'intero lavoro di Robert Mapplethorpe è sempre stata rappresentata dalla costante ricerca della perfezione della forma, che può essere raggiunta e immortalata attraverso un qualsivoglia soggetto fotografico, sia esso una natura morta od un essere umano, in quanto potenzialmente perfettibile. La sensibilità necessaria ad un simile scopo è certamente fuori dal comune, poiché Mapplethorpe ha reso perfetta la banalità, l'insolito, la sessualità esplicita, il dettaglio insignificante e il ritratto più essenziale. Alison Jacques, che ha rappresentato il fotografo americano fin dal 1999, ha consentito che questa infinita e raffinatissima sensibilità potesse vivere ancora una volta, in un'accezione quasi inedita, grazie al lavoro del mitico Juergen Teller, la cui fine visione ha dato vita alla mostra Teller on Mapplethorpe.

Presentare in modo nuovo il lavoro celeberrimo di una leggenda della fotografia, è un compito che solo un altro maestro dell'obiettivo poteva essere in grado di realizzare ed il risultato è catartico. Le cinquantotto immagini raccolte da Teller, risalenti a tutti i più importanti momenti della carriera di Mapplethorpe, dalle Polaroid dei primi anni '70 al suo più recente lavoro di fine anni '80, sono poco conosciute e per questo estremamente fresche. Con il pieno sostegno della Robert Mapplethorpe Foundation di New York inoltre, Teller ha creato uno sfondo personale, intimo e quasi familiare per questa mostra, ingrandendo fino a quattro metri due foto particolarmente significative: nella prima David Croland, primo partner del fotografo, con indosso un bavaglio e nella seconda Marty Gibson, modello ritratto nudo su una spiaggia, scatto appartenente agli ultimi anni dell'artista. Un evidente ed ammirevole tentativo di abbracciare la carriera e la vita di un collega, con il quale Teller coinvolge dolcemente il pubblico.

Teller on Mapplethorpe sarà in mostra dal 18 Novembre 2016 al 7 Gennaio 2017 presso la Alison Jacques Gallery di Londra.

Articoli correlati

Articoli consigliati